Quantcast
L'assessore Gallera a San Giovanni Bianco: "Un milione e mezzo all'anno per l'ospedale" - BergamoNews
L'annuncio

L’assessore Gallera a San Giovanni Bianco: “Un milione e mezzo all’anno per l’ospedale”

L'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera venerdì mattina ha visitato l'ospedale San Giovanni Bianco: "Lunedì approveremo in Giunta una delibera che prevede uno stanziamento complessivo di 1.500.000 euro all'anno per il potenziamento dell'ospedale di San Giovanni Bianco".

“Oggi scriviamo una bella pagina per questo territorio. Regione Lombardia dimostra la sua massima attenzione per gli ospedali di montagna che si concretizza con un impegno preciso e concreto.
Lunedì approveremo in Giunta una delibera che prevede uno stanziamento complessivo di 1.500.000 euro all’anno per il potenziamento dell’ospedale di San Giovanni Bianco”. Lo ha detto
l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera nel corso del suo intervento, venerdì mattina, durante la visita all’ospedale San Giovanni Bianco.

“Con questo importante provvedimento che definisce cifre e fa chiarezza sui compiti che un ospedale di base di montagna deve svolgere – ha sottolineato l’assessore – si chiude un percorso virtuoso che segna la corresponsabilità di tutti, della politica, degli amministratori locali, dell’Ats, dell’ Asst Papa Giovanni XXIII. Un lavoro di gruppo che ha prodotto risposte concrete e efficaci ai bisogni del territorio. Grazie a questo stanziamento potenzieremo il personale sanitario, i posti letto di Medicina interna e ricoveri per sub-acuti, l’attività ambulatoriale e le emergenze”.

magoni

“Non si è mai avuto intenzione di depauperare questo presidio – ha rimarcato il titolare regionale della sanità- . Dal 1 gennaio 2016, infatti, l’Asst Papa Giovanni XXIII ha investito su San Giovanni Bianco 882.000 euro: in informatica, sicurezza della struttura, servizi e strumentazione sanitaria”.

assessore giulio gallera

Di seguito l’elenco degli interventi che saranno finanziati attraverso lo stanziamento di 1.500.000 inserito nella delibera che sarà approvata in Giunta.

DEGENZE – Medicina interna: aumento di 10 posti letto, che passeranno da 30 a 40; ricoveri per sub-acuti: aumento 10 posti letto tecnici, che passeranno da 10 a 20; estensione della
guardia internistica da 12 ore a 24 ore.

EMERGENZE – Integrazione-rotazione del personale con Eas-Hpg23: stabilizzazione di due specialisti in Medicina e Chirurgia d’accettazione d’urgenza, inserimento di 1 pediatra per
realizzare un percorso di integrazione con i Pls.

AMBULATORI – Obiettivo: incremento della specialistica ambulatoriale in pneumologia (+1.680 prestazioni/anno), cardiologia (+1.060 prestazioni/anno), neurologia (+800 prestazioni/anno), geriatria (+800 prestazioni/anno).

PERSONALE – Incremento su base annua di 19 unita’: 7 medici (4 in Medicina interna, 2 in Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, 1 pediatra), 6 infermieri, 6 operatori sociosanitari.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI