La classifica

Bergamonews con Google, Ikea e Pornhub: i 10 migliori pesci d’aprile secondo Yourbiz

Ci siete cascati in molti, segno che lo scherzo per il primo di aprile della nostra redazione era ben fatto. La conferma ci arriva anche dall'agenzia di web marketing Yourbiz, che ci ha inseriti nella classifica dei 10 migliori pesci

È diventato un appuntamento imperdibile, ormai, quello del pesce d’aprile. Una sorta di consuetudine dettata dal marketing per decine di aziende, colossi del mercato mondiale ma anche realtà medio-piccole, che approfittando del primo giorno d’aprile si scatenano e lanciano notizie incredibili, novità bizzarre ma verosimili e “sparate” vere e proprie.

L’obiettivo degli ideatori di queste simpatiche bufale è quello di divertire i propri clienti/seguaci/lettori e diventare virali sul web. Ma non tutti sempre ci riescono, perché per creare un perfetto pesce d’aprile servono ingegno, fantasia ma anche intelligenza: chi abboccherà, infatti, dovrà credere fino all’ultimo di trovarsi di fronte alla notizia dell’anno.

Yourbiz, l’agenzia esperta di web marketing internazionale, ha selezionato i dieci migliori pesci d’aprile del 2017 e, udite udite, tra colossi mondiali del calibro di Google, Ikea, Amazon e Pornhub (perché anche Pornhub, ormai, è da considerarsi tale), spicca lo scherzo ideato da Bergamonews per i suoi lettori: il muro di Trump per dividere Stati Uniti e Messico costruito anche da un’impresa bergamasca.

ECCO LA CLASSIFICA DI YOURBIZ: BGNEWS È AL QUARTO POSTO!

#10 – La nuova compagnia aerea low-cost di IKEA
Ryanair e Easyjet saranno rimasti un po’ perplessi, prima di rendersi conto della data sul calendario. IKEA ha infatti lanciato sui propri profili social FLIKEA, una nuova compagnia aerea low-cost, con la linea Svezia-Australia come volo di punta. I commenti degli utenti sono ancora più divertenti del post originale: il nostro preferito: «Non lasciare che tuo marito costruisca il sedile: non leggerà le istruzioni e lascerà indietro qualche vite».

#9 – L’approccio semplice al marketing: Bertoni Store
Per il nostro cliente Bertoni Store, rivenditore di articoli per il campeggio, abbiamo scelto un approccio sobrio e semplice, che è risultato molto gradito. Un coupon (del 5%) sui prodotti relativi alla nautica, in perfetto stile pesce d’aprile. I clienti hanno gradito il non-scherzo e hanno potuto così beneficiare di uno sconto sostanzioso sui propri acquisti di canoe, surf, sup e barchini per la pesca. A volte, è sufficiente un lancio di marketing semplice e “sul pezzo” per rafforzare il brand e stimolare gli acquisti.

#8 – Amazon Petlexa
Da qualche tempo, gli amanti degli animali domestici sono diventati un target profilato molto interessante per il marketing online. Deve avere pensato così Amazon quando ha lanciato il (finto) Petlexa, l’assistente vocale specificamente dedicato ai migliori amici dell’uomo. Un dispositivo così intelligente da rispondere all’abbaiare dei cani e al miagolare dei gatti.

#7 – Caffè al ginseng al gusto Omega-3
Ci ha divertito molto il nostro cliente King Cup Coffee, produttore e distributore di caffè al ginseng, che per l’occasione ghiotta del primo aprile ha lanciato un nuovo gusto fittizio… all’Omega-3! Nonostante la chiara presa in giro (con l’ovvio rimando al “pesce“) e il gusto improbabile, diversi utenti hanno condiviso il nuovo lancio. Uno scherzo ben riuscito.

#6 – Dal Negro e le carte double-face
Una trovata geniale del produttore da carte da gioco Dal Negro, che ha lanciato… le carte double-face! «Non dovrete più preoccuparvi di come impugnarle, perché saranno sempre rivolte nel verso giusto», dichiarano nel post social, che ha ottenuto decine di condivisioni. Bravi e simpaticissimi!

#5 – Il pesce d’aprile più hot: Pornhub
Anche quest’anno, il sito pornografico Pornhub ha causato scompiglio e divertimento. Dopo il “Cornhub” dell’anno scorso (con i video di campi di mais al posto di quelli a luci rosse), quest’anno è toccato alla nuova funzione di condivisione automatica (ovviamente, finta!). Da oggi – hanno dichiarato il 1° aprile 2017 – i video che guarderete saranno automaticamente condivisi sui vostri social network. Contenti?! Ovviamente, una gigantesca burla, che avrà comunque fatto scivolare qualche goccia di sudore freddo sulla fronte degli spettatori a luci rosse.

#4 – Bergamonews e il muro di Trump
Torniamo ad una dimensione più local con il giornale online della Provincia di Bergamo, che ogni anno non manca di lanciare il proprio lato più divertente e social. A giudicare dalle reazioni, azzeccatissimo, vista la quantità degli utenti che ha rilanciato la notizia, abboccando in pieno. Quest’anno il pesce d’aprile è stato lanciato in collaborazione con l’impresa Costruire Srl di via Angelo Maj, che ha annunciato di essere stata selezionata tra le aziende edilizie che avrebbero costruito il muro di Donald Trump tra USA e Messico. Una chiara burla, che però ha scatenato diversi commenti, tra gli orgogliosi dei muratori bergamaschi e i detrattori del presidente americano.

#3 – Google, di gnomi e di altre creature
I burloni di Mountain View ogni anno danno il meglio di sé. Nel 2017, è toccato ad una serie di novità fittizie lanciate tramite diversi canali. La nostra preferita è Google Gnome, un assistente vocale da piazzare nel proprio prato di casa… come fosse un nano da giardino. Il video è uno spasso, da guardare assolutamente!

#2 – Snapchat: la vendetta servita calda
Instagram e Facebook rubano le migliori funzionalità di Snapchat? La simpatica vendetta non si fa attendere: per il pesce d’aprile 2017, il social network di Murphy e Spiegel ha lanciato una funzionalità che ha reso l’interfaccia di Snapchat esattamente identica a Instagram. Formato quadrato, aspetto grafico, filtri fotografici: tutto uguale. Una bella frecciatina che non è passata inosservata tra gli amanti dei social.

#1 – Reddit Place, l’enorme foglio bianco
Qui in Yourbiz siamo unanimi: il pesce d’aprile che ci è piaciuto di più è indubbiamente Reddit Place. Il social network americano ha lanciato uno spazio virtuale dove gli utenti possono contribuire colorando un pixel ogni dieci minuti. Obiettivo: creare una tela artistica mondiale. Il gioco si è trasformato in una vera e propria manifestazione d’arte tecnologica, forse degna di apparire nel MoMa e negli altri musei d’arte contemporanea: diversi utenti della piattaforma si sono accordati e hanno costruito insieme delle tele bellissime.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI