BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Congressi Pd: a Bergamo ha votato il 65% degli iscritti; vince Renzi col 69%

Il segretario provinciale Gabriele Riva: "Sono particolarmente soddisfatto di queste due settimane nelle quali il partito ha dimostrato la propria voglia di partecipazione".

Anche a Bergamo e nella provincia si è conclusa la fase dei congressi dei circoli del Partito Democratico. E anche a Bergamo la prevalenza del segretario uscente, Matteo Renzi è stata chiara e netta. Solo in pochissime realtà, per esempio a Romano di Lombardia Andrea  Orlando ha prevalso. Per Michele Emiliano invece consensi al lumicino.

Ecco il risultato finale:

ha votato il 65,24 per cento degli iscritti (dato superiore rispetto allo scorso congresso) per un totale di 1.866 voti.

21 voti per Michele Emiliano pari all’1,13 per cento

560 voti per Andrea Orlando pari al 30,01 per cento

1285 voti per Matteo Renzi pari al 68,86 per cento!

Abbiamo sentito il commento a caldo del segretario provinciale del Pd, Gabriele Riva: “Sono particolarmente soddisfatto di queste due settimane nelle quali il partito ha dimostrato la propria voglia di partecipazione testimoniata dal dato sull’affluenza. Ora dobbiamo preparare al meglio l’appuntamento delle primarie del 30 aprile”.

Gabriele Riva, segretario provinciale del Pd

I numeri bergamaschi rispecchiamo, per Renzi, le percentuali nazionali dove il l’ex sindaco di firenze si attesta sul 68%. Orlando nel resto d’Italia conquista il 25% ed Emiliano il 6%, superando così la soglia necessaria per partecipare alle primarie.

Adesso dunque la macchina organizzativa del partito si mette al lavoro per le primarie del 30 aprile in cui, versando 2 euro, chi dichiara di essere un elettore del Pd potrà scegliere il proprio segretario.

I seggi saranno aperti dalle 8 alle 20. Dopo la consultazione popolare, il nuovo segretario sarà proclamato dall’assemblea nazionale che sarà convocata per domenica 7 maggio.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.