BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ortofrutta

Informazione Pubblicitaria

Profumate e golose, è tempo di fragole: da provare in un’insolita caprese

Sono le fragole il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco: le nostre Amichesciroppate si sono inventate un gustoso "finger food" abbinandole alla mozzarella.

Profumate e golose, sono le fragole il prodotto protagonista del mercato ortofrutticolo bergamasco. Nei giorni scorsi si è registrato un vero e proprio tracollo delle quotazioni delle fragole senza distinzione di qualità, confezione e provenienza, situazione che persiste tutt’ora con prezzi che nella migliore delle ipotesi coprono a stento i costi di produzione.

In queste due settimane la quantità proveniente dagli areali produttivi campani e metapontini supera di gran lunga le richieste che, seppur buone, non sono sufficienti ad assorbire tutta la merce disponibile. In alcuni casi, sopratutto sulle partite meno belle, nemmeno la svalutazione dei valori di mercato permette di finire la vendita.

In modo particolare si parla della varietà Candonga originaria della Basilicata, gustoso “must” di stagione che si contraddistingue per qualità e proprietà organolettiche. Si caratterizza per la forma conica allungata, vestita di un colore rosso brillante, ma anche per l’inconfondibile aroma intenso.

Povera di zuccheri e calorie, annovera diverse virtù per la salute e il benessere dell’organismo. Innanzitutto, ha un elevato potere antiossidante, che aiuta a ritardare l’invecchiamento precoce. Inoltre, annovera un abbondante contenuto di vitamina C, indicata per rinforzare il sistema immunitario, e sali minerali come calcio, ferro, potassio e magnesio. Inoltre, non manca di fibre ed è fonte di acido folico (vitamina B9), riconosciuto essenziale durante la gravidanza e utile per il mantenimento della memoria.

A questi frutti, poi, vengono attribuite funzioni disintossicanti, depurative e remineralizzanti, ma non è tutto: la presenza di una sostanza dolce chiamata xilitolo previene la formazione della placca dentale e concorre a eliminare i germi responsabili dell’alito cattivo. Secondo alcune ricerche, per concludere, le fragole stimolerebbero la produzione di serotonina e melatonina, che favoriscono il buonumore. Grazie alla loro composizione, in aggiunta, sarebbero alleate contro il colesterolo e le malattie cardiovascolari e infiammatorie, e avrebbero anche preziose funzioni anticancro.

Gustose e versatili, in cucina si possono consumare al naturale, condite con zucchero e limone oppure in macedonia di frutta fresca. In alternativa, è possibile adoperarle per svariate ricette, come primi piatti (risotto e pastasciutta) e per accompagnare secondi di carne, pesce o dessert. Un consiglio: è preferibile scegliere quelle che risultano piuttosto sode al tatto, di colore rosso vivo e uniforme, non eccessivamente scuro (in questo caso sono troppo mature) o con troppe parti bianche o verdi (sono ancora acerbe), e con il picciolo ben attaccato.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, volge al termine l’offerta di agrumi nazionali: sono poche le arance siciliane ancora disponibili ed è praticamente conclusa la stagione dei mandarini. L’unica referenza nazionale ancora valida sia per quantità sia per qualità è il limone.

Per le arance incalza sempre più la disponibilità di un buon prodotto spagnolo e anche qualche stock di merce greca ed egiziana, in ogni caso tutte varietà a polpa chiara.

È di nuovo in fermento la situazione commerciale del kiwi nazionale: quest’anno il mercato estero, soprattutto le esportazioni a più lungo raggio sembrano aver assorbito una buona quota del prodotto disponibile. Questa condizione attualmente costringe al rialzo anche le quotazioni per quello interno.

Contestualmente alla fisiologica e stagionale contrazione dell’offerta di pere nazionali, si rileva un proporzionale aumento della disponibilità di raccolto estero con provenienza sudafricana e/o argentina. Per ora si tratta soprattutto della varietà William ma, in percentuali minori, anche Abate Fetel. Inizia, poi, una primissima, timida offerta di nespole giapponesi con origine spagnola: l’attenzione del consumatore è ancora lontana anche perché le quotazioni iniziali risultano decisamente sostenute.

Passando al comparto orticolo, aumenta in misura consistente la presenza di asparagi. Gli arrivi nazionali migliorano il livello qualitativo dei volumi disponibili e incidono positivamente sulla diminuzione del prezzo. La richiesta di mercato pare crescere ben proporzionata all’aumento della disponibilità di merce. Intanto, incalza l’offerta di legumi freschi anche nazionali quali: fave, piselli ed in parte minore anche fagiolini tipo Boby anche se per questi ultimi i quantitativi veramente risicati impongono quotazioni più del doppio rispetto a quelle del prodotto estero.

Rimangono sostenuti i prezzi per i pomodori, soprattutto per le varietà a ciliegino e datterino, per le quali l’offerta siciliana, decisamente frammentata e discontinua poco soddisfa una domanda tutto sommato nella norma per il periodo. Per concludere, è in ulteriore contrazione il valore di mercato per melanzane e zucchine.

La ricetta della settimana a cura delle nostre Amichesciroppate

Caprese di fragole – Versione finger food

fragole

Ingredienti

Fragole
Mozzarelline
Olio q.b.
Aceto balsamico q.b.
Pistacchi granella
Mandorle granella

Procedimento

Tagliate la fragola in due parti per orizzontale.
Unire in una ciotolina olio e aceto.
Passare la mozzarellina nella salsa di olio e aceto, poi cospargerla di granella di pistacchi e mandorle.
Assemblare su un bastoncino in legno il fingerfood…. Fragola, mozzarella ricoperta e l’altra metà della fragola.
Veloce e d’effetto, che si tratti di una cena romantica o di una serata tra amici sarà un successo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.