BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A piedi da Albegno a Monza per incontrare il Papa: il cammino di 28 pellegrini foto

A Monza ad assistere alla Santa Messa di Francesco anche i 28 pellegrini che da Albegno di Treviolo, in provincia di Bergamo, che hanno raggiunto il parco di Monza partendo a mezzanotte, con l’intenzione di donare al Pontefice una copia del Vangelo di Giovanni in bergamasco.

A Monza ad assistere alla Santa Messa di Francesco anche i 28 pellegrini che da Albegno di Treviolo, in provincia di Bergamo, che hanno raggiunto il parco di Monza partendo a mezzanotte, con l’intenzione di donare al Pontefice una copia del Vangelo di Giovanni in bergamasco.

Il Papa celebra la Messa al Parco di Monza davanti a un milione di fedeli, mentre centinaia di migliaia di persone lo hanno accompagnato con saluti e cori ai bordi delle strade per tutto il tragitto dal Duomo di Milano al luogo della Celebrazione eucaristica.

Il Pontefice è arrivato al Parco di Monza alle 14.44, entrando nell’area per la Messa, da viale Cavriga. A bordo della Papamobile, ha attraversato i settori centrali, salutando e benedicendo la folla festante dei fedeli che al passaggio ha sventolato le sciarpe gialle e bianche.

Tutti i settori dell’area della Messa sono pieni. Il flusso è cominciato dal mattino e si è andato intensificando nelle ultime ore. Tantissime le persone che non hanno voluto perdersi l’incontro.

Siedono nelle prime file anche due delle famiglie che nelle prossime settimane entreranno nelle case recuperate. Sempre nelle prime posizioni anche i richiedenti asilo ospiti nei centri del Comune gestiti dalle cooperative di Caritas Ambrosiana.

Tra la folla anche i 28 pellegrini che da Albegno, Bergamo, sono venuti a piedi partendo a mezzanotte, con l’intenzione di donare al Pontefice una copia del Vangelo di Giovanni in bergamasco.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.