BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concorso internazionale in lingua tedesca: il migliore è un 17enne bergamasco

Paolo Caldara di Grumello del Monte è il vincitore del concorso internazionale organizzato dalla Conferenza dei Ministri della Cultura della Germania e riservato alle scuola Deutsche Sprachdiplom nel mondo.

Un nuovo riconoscimento internazionale per uno studente del Liceo Linguistico di Bergamo “Giovanni Falcone”: Paolo Caldara, 17enne di Grumello del Monte che frequenta la 4^M (la stessa di Carolina Zanchi), si è infatti aggiudicato il prestigioso PAD (Pädagogischer Austauschdienst) organizzato dalla Conferenza dei Ministri della Cultura della Germania.

Il concorso, riservato alle scuole “Deutsche Sprachdiplom” di tutto il mondo (il Falcone da 7 anni è una delle 25 in Italia), e metteva in palio un viaggio di quattro settimane, tra giugno e luglio, in Germania: Paolo frequenterà per due settimane un corso di tedesco e per le altre due intraprenderà un viaggio nel Paese insieme a 500 suoi coetanei provenienti da 90 Stati.

Per aggiudicarsi il concorso Paolo ha dovuto scrivere due testi su un famoso personaggio tedesco a scelta, dopo aver raccolto informazioni su di esso. In particola il 17enne del Falcone ha scelto di scrivere un testo sulla giornata ideale di Friedrich Nietzsche e un’originale scheda persona, con dati biografici e notizie sul filosofo.

Il lavoro ha dimostrato che Paolo possedesse competenze di tedesco tali da poter partecipare senza problemi al programma di viaggio, seguire conferenze e lezioni e sapersi esprimere con proprietà di linguaggio tale da poter partecipare ad attività culturali di alto livello.

“Per questo splendido successo facciamo i nostri complimenti a Paolo, che non è nuovo alla partecipazione a Progetti della scuola e che ha sempre dimostrato interesse per i paesi di cui studia lingua e cultura e disponibilità a mettersi in gioco e affrontare situazioni nuove – ha commentato la dirigenza del Liceo Falcone – Gli auguriamo che questa esperienza arricchisca ulteriormente il suo bagaglio culturale e che il contatto con tanti coetanei provenienti da tutto il mondo lo faccia crescere dal punto di vista umano e culturale anche in vista di futuri sviluppi professionali”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.