Quantcast
Servizi dell’Anagrafe, Stato civile ed elettorale: "I cittadini sono soddisfatti" - BergamoNews
Il questionario

Servizi dell’Anagrafe, Stato civile ed elettorale: “I cittadini sono soddisfatti”

Agli intervistati è stato chiesto di valutare, su una scala da 1 a 10, aspetti specifici dei servizi: la media ottenuta è di 7,8, con picchi di quasi 8,4 per il giudizio sul personale

I Servizi dell’Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale del Comune di Bergamo superano il test di soddisfazione e vengono promossi con voti davvero soddisfacenti: questo il risultato di oltre 600 questionari e interviste effettuate dalle Associazioni dei Consumatori Federconsumatori, Adiconsum, e Adoc all’anagrafe di piazza Matteotti nei mesi scorsi. Particolarmente graditi sono risultati l’educazione e la competenza del personale e gli uffici, giudicati gradevoli e spaziosi, mentre da migliorare, nonostante un voto comunque positivo, è stata giudicata l’efficienza dei collegamenti con altri servizi del Comune o di altri Enti della Pubblica Amministrazione.

L’indagine è stata svolta durante 21 giornate non consecutive tra il 4 novembre e il 22 dicembre 2016, in modo da coprire tutti i giorni della settimana, intercettare un campione il più possibile rappresentativo e garantire variabilità. Agli intervistati è stato chiesto di valutare, su una scala da 1 a 10, aspetti specifici dei servizi: la media ottenuta è di 7,8, con picchi di quasi 8,4 per il giudizio sul personale. Nessun servizio ha ottenuto una valutazione inferiore a 7, e solo 15 intervistati su 617 hanno espresso un voto inferiore al 6. Generalmente, inoltre, l’apprezzamento per i servizi in Piazza Matteotti è più alta rispetto a quelli erogati nelle sedi decentrate di Loreto e Piazzale Goisis.

I punti di attenzione segnalati sono il potenziamento dei servizi online: a riguardo, è apprezzato l’impegno dell’Amministrazione sui servizi offerti online, ma si sottolinea la necessità di maggiore informazione affinché le potenzialità già offerte vengano colte appieno. Il potenziamento delle sedi periferiche e l’apertura degli uffici il sabato sono due richieste generalmente condivise.

“L’indagine sui servizi anagrafici – sottolinea l’assessore ai Servizi demografici Giacomo Angeloni – segue di pochi mesi quella sui servizi cimiteriali, svolta anch’essa dalle associazioni dei consumatori: si chiude un cerchio su i due servizi più utilizzati dalla cittadinanza (basti pensare che sono 120mila gli accessi a settimana al Cimitero monumentale di Bergamo). Ringrazio quindi le associazioni dei consumatori per il lavoro che hanno svolto: la nostra Amministrazione crede che il loro contributo possa migliorare ulteriormente gli standard qualitativi offerti ai cittadini dal Comune di Bergamo. Già nei primi mesi del 2017 abbiamo attivato il servizio di prenotazione online della carta d’identità: oggi già oltre il 20% degli utenti usufruiscono di questa opportunità”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI