Quantcast
Range Rover rubato a Bergamo, smontato e rivenduto a pezzi a Brescia: 2 arresti - BergamoNews
Polizia stradale

Range Rover rubato a Bergamo, smontato e rivenduto a pezzi a Brescia: 2 arresti

I due sono stati sorpresi all'interno di un capannone ormai in disuso a Zone, che gli agenti hanno deciso di controllare insospettiti dagli strani movimenti nella zona

Non avevano percorso molta strada per smontare quell’auto rubata a Bergamo, che poi avrebbero rivenduto a pezzi. F. D., italiano di 39 anni e M. I. marocchino di 45, sono stati arrestati dalla polizia stradale di Zone (in provincia di Brescia). I due sono stati sorpresi all’interno di un capannone ormai in disuso, che gli agenti hanno deciso di controllare insospettiti dagli strani movimenti nella zona.

I dubbi si sono rivelati fondati, poiché all’interno era stata allestita un’attività di smontaggio di mezzi rubati. In particolare, in quel momento, F.D. e M.I., erano intenti a sezionare un Suv Range Rover, poi dai controlli è risultato rubato a gennaio a Bergamo.

Per loro sono scattate le manette, con l’accusa di riciclaggio. Il giudice ha convalidato il fermo: per uno, con precedenti alle spalle, è stato disposto il carcere, per l’altro i domiciliari.

Il mezzo è stato sequestrato per le indagini del caso, mentre il proprietario del capannone, un cittadino di Zone, è risultato estraneo ai fatti. Sono in corso indagini per accertare se i due abbiano smontato altre vetture e per quanto tempo quelle operazioni andavano avanti.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI