BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giornata nera sulle montagne bergamasche: molti feriti, uno in fin di vita foto

Una giornata nera per gli appassionati di sci e di montagna quella di sabato 11 marzo. Una serie di interventi dell’elisoccorso ha scandito la giornata. Alle 9.58 il primo allarme a Lizzola dove un alpinista è scivolato in un crepaccio. Immediato l’intervento dell’elisoccorso che ha trasportato l’uomo, un 57enne di Clusone, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il bollettino medico afferma che ha riportato un grave trauma cranico, la prognosi è riservata ed è in pericolo di vita.

Elisoccorso

Il secondo infortunio in montagna è ad Oltre il Colle, alle 11.08 l’intervento per recuperare un 58enne precipitato. Le sue condizioni sono gravi.

Sono da segnalare altri due incidenti sulle piste di sci, a Colere, dove sono rimasti feriti alle 13 una donna di 44 anni e alle 13.45 un giovane di 29 anni è caduto in burrone dopo aver perso la strada di rientro dal Monte Ferrante. Il 29enne è precipitato per oltre 100 metri, nel video – girato dal sindaco di Colere, Benedetto Maria Bonomo – si vedono alcune fasi dell’intervento di recupero dello sciatore insieme al responsabile del soccorso piste della Croce Rossa Adam Pesenti.

Infine, l’ultimo intervento sulle piste di sci, è avvenuto alle 15.30 circa a Foppolo dove è stato recuperato un 61enne, le sue condizioni non sono gravi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.