Quantcast
Al mercato tempo di spinaci, mix di ferro e vitamine: ottimi anche in insalata - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Ortofrutta

Ortofrutta

Al mercato tempo di spinaci, mix di ferro e vitamine: ottimi anche in insalata

Tempo di spinaci al mercato ortofrutticolo bergamasco: le nostre Amichesciroppate li hanno utilizzati per una gustosa insalata, impreziosita da gherigli di noci, scaglie di parmigiano e aceto balsamico.

Sono gli spinaci il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Disponibili in abbondanti quantitativi, per la propria spesa dal fruttivendolo o dall’ambulante di fiducia, si possono trovare con una buona qualità, anche freschissimi offerti dalla produzione locale.

Ricchi di proprietà benefiche per la salute e il benessere dell’organismo, nell’immaginario collettivo sono indissolubilmente legati alla figura di Braccio di ferro, che li divorava per diventare immediatamente più forte. Un’immagine che ha evidenziato l’importanza del loro contenuto di ferro, e non c’è dubbio che questo ortaggio sia dotato di una notevole quantità di questo minerale. Tuttavia, non è facilmente assimilabile: per facilitarne l’assorbimento, specialmente per chi soffre di anemia, è consigliato abbinarli ad alimenti con un alto potenziale di vitamina C, condendoli ad esempio con succo di limone.

Non mancano, poi, di vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J) e diversi minerali, come rame, magnesio, potassio, zinco, manganese, selenio, sodio, calcio e fosforo. Inoltre, contengono acido folico e preziose sostanze antiossidanti, che aiutano a ritardare l’invecchiamento precoce e a combattere i radicali liberi.

Ma non è tutto. Secondo alcune ricerche, gli spinaci apportano benefici alla vista, aiutando a prevenire patologie legate agli occhi, come la degenerazione maculare legata all’età. Da evidenziare effetti positivi anche ai vasi sanguigni e al cuore, aiutando a prevenire problemi cardiocircolatori come arteriosclerosi e pressione alta.

Il consumo di questa verdura, invece, generalmente è sconsigliato a chi è interessato da patologie dei reni o è soggetto a calcoli renali, a causa del contenuto di acido ossalico e, per ridurne l’apporto, basta bollirli per un paio di minuti.

Ingredienti estremamente versatili, in cucina possono essere consumati in insalata, lessati o cotti a vapore, oppure adoperati per accompagnare risotti, minestrone, pastasciutta e ravioli, crepes, frittate, tortini e sformati. Inoltre si possono usare come contorno, ripassati in padella con formaggio a filare, oppure per preparare il ripieno della carne, come tasca di tacchino o involtini; abbinati a pesce o crostacei.

Un consiglio: quando si acquistano è bene verificarne la freschezza, prestando attenzione al colore, che deve essere di un bel verde uniforme, senza parti giallognole e con gambi duri e forti.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, si nota che la settimana è tutto sommato abbastanza tranquilla e complessivamente i rapporti tra domanda e offerta sono risultati allineati alle aspettative degli addetti del settore.

Tra gli agrumi, dopo gli ultimi rincari, dettati da una disponibilità del prodotto siciliano in continua contrazione, ora i prezzi sembrano essersi stabilizzati, pur incalzando l’offerta di alcune varietà di arance con origine spagnola che, per ora non, sembrano riscuotere un gran successo.

È in relativo fermento il mercato dei kiwi: i buoni ritmi con i quali procedono le esportazioni sui mercati esteri iniziano a intaccare le giacenze in magazzino e questa condizione evidenzia un rialzo generalizzato dei prezzi di qualche centesimo di euro per kilogrammo. La qualità del prodotto è molto buona e nella massa evidenzia una soddisfacente distribuzione sulle differenti pezzature.

Tendono al rialzo le quotazioni delle fragole: oltre al prodotto siciliano, si fa sempre più incisiva anche l’offerta di merce proveniente dalla Basilicata, per la quale le caratteristiche qualitative permettono, per ora, di spuntare quotazioni di tutto rilievo. Tuttavia, l’offerta è solo agli inizi.

Voltando pagina, si registrano quotazioni in leggere rialzo per le pere, soprattutto per la varietà Abate Fetel, per la quale una richiesta regolarmente sostenuta lungo tutta la stagione ci porta di questi giorni ha registrare uno stoccaggio di prodotto sulle aree di produzione inferiore alle previsioni. Di fronte alla fisiologica contrazione dell’offerta di pere nazionali si annotano i primi arrivi con origine sudafricana, al momento solamente varietà William.

Passando al reparto delle verdure si rileva la disponibilità dei primi asparagi siciliani: freschissimi e ben selezionati per calibro. Intanto, è buona la disponibilità di cavolfiori e broccoletti, rigorosamente con origine nazionale.

L’unica verdura per la quale i prezzi non sono rientrati entro i valori medi del periodo è il prezzemolo: la persistente carenza d’offerta impone valori di mercato ben oltre le medie delle passate stagioni.

Per concludere, si evidenziano quotazioni in flessione per peperoni spagnoli, melanzane e zucchine.

La ricetta della settimana a cura delle nostre Amichesciroppate

Insalata di spinaci freschi novelli

spinaci2

Ingredienti

Spinaci novelli teneri (in commercio ne vendono anche già puliti)
Gherigli di noci
Scaglie di Parmigiano Reggiano
Funghi champignon
Olio evo
Sale qb
Glassa di aceto balsamico

Procedimento

Pulite gli spinaci eliminando le foglie più dure e le radici.
Lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente e fateli sgocciolare per bene.
Sistemate gli spinacini in una grande insalatiera, unitevi i gherigli di noce, le scaglie di Parmigiano e le fettine di funghi champignon precedentemente puliti.
Condite l’insalata con olio evo, sale e glassa di aceto balsamico.
Mescolate delicatamente il tutto e servite accompagnandola con del pane di segale!
Un’idea fresca, golosa e sana!!!
Buon Appetito!!!

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI