Quantcast
Evadono dagli arresti domiciliari, ora si aprono le porte del carcere - BergamoNews
Bassa

Evadono dagli arresti domiciliari, ora si aprono le porte del carcere

Erano agli arresti domiciliari, ma non hanno rispettato la misura restrittiva nei loro confronti.

Erano agli arresti domiciliari, ma non hanno rispettato la misura restrittiva nei loro confronti.

Il primo, un marocchino 22enne residente a Caravaggio, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per i suoi precedenti penali per reati contro il patrimonio, dopo aver violato la misura coercitiva è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Treviglio. Ora il 22enne si trova in carcere a Bergamo, dove si trova ristretto a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

A Romano di Lombardia un 24enne marocchino, già sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale in una Comunità dopo aver violato le relative prescrizioni, è stato arrestato e portato in carcere a Bergamo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI