Quantcast
Italicum: ballottaggio incostituzionale, ok il premio di maggioranza - BergamoNews
La sentenza

Italicum: ballottaggio incostituzionale, ok il premio di maggioranza

La decisione porta a una legge immediatamente applicabile.

Incostituzionale. In parte. La Consulta boccia la parte dell’Italicum, cioè della legge elettorale sul ballottaggio e sui capilista bloccati, ma mantiene il premio di maggioranza.

La decisione porta a una legge immediatamente applicabile.

Ecco i punti sui quali si è pronunciata la Consulta:

La corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il ballottaggio previsto dall’Italicum, la legge elettorale in vigore dal luglio 2016 ‘impugnata’ da un pool di legali in qualità di cittadini elettori. E’ stato invece giudicato legittimo il premio di maggioranza che la legge attribuisce al partito che supera il 40% dei voti.

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la disposizione dell’Italicum che consentiva al capolista eletto in più collegi di scegliere a sua discrezione il proprio collegio d’elezione.

I rilievi su questi aspetti erano contenuti in cinque ordinanze giunte dai tribunali di Messina, Torino, Perugia, Genova e Trieste.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI