L'assessore ciagà

Freddo, stufe e camini: “Ecco le regole d’oro per inquinare meno”

L'assessore comunale all'Ambiente e la campagna per l'aria pulita: "Siamo noi a scegliere cosa respirare; se tutti rispettiamo delle semplici regole possiamo vivere meglio"

E’ stato il consueto buongiorno che Bergamonews dà ai propri amici su Facebook a provocare Leyla Ciagà. Abbiamo sottolineato quanto fosse romantico, in questi giorni di grande freddo, scaldarsi davanti a una bella stufa o a un caminetto, ma l’assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo ci ha subito contattati, approfittandone per lanciare la sua campagna per la qualità dell’aria.

“E’ importantissimo scegliere stufe e caldaie efficienti, di ultima generazione – ha spiegato Ciagà -. Altrettanto importante è seguire, poi, alcuni semplici accorgimenti che possono fare la differenza: scegliere della legna secca, stagionata e pulita, meglio ancora se conservata in un ambiente areato. Anche il pellet deve essere di ottima qualità per far sì che l’impatto ambientale sia il più basso possibile”.

La campagna #bergamorespira vuole sensibilizzare tutti i cittadini a un uso attento e corretto del riscaldamento domestico e non solo, visto che si parla anche di auto e mezzi ecologici.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI