La svolta

Il Marocco vieta la produzione e la vendita del burqa

Il Ministero dell'Interno ha emanato una circolare che annuncia il blocco della produzione e commercializzazione di burqa a partire da questa settimana.

Le autorità marocchine hanno vietato la produzione e la vendita del burqa, il velo integrale islamico nato in Afghanistan e che copre completamente la testa e il corpo delle donne.

Il Ministero dell’Interno ha emanato una circolare che annuncia il blocco della produzione e commercializzazione di burqa a partire da questa settimana.

In alcuni distretti commerciali di Casablanca, la capitale economica del paese, gli agenti del ministero dell’Interno da lunedì scorso stanno effettuando una “campagna di sensibilizzazione per informare gli operatori della nuova decisione”.

In alcune città del Sud Marocco ai produttori è stato imposto di bloccare la creazione di questi capi entro entro 48 ore e di fermare la commercializzazione.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI