Quantcast
Ubriaco aggredisce la moglie e poi tenta di dar fuoco alla casa: arrestato - BergamoNews
Isso

Ubriaco aggredisce la moglie e poi tenta di dar fuoco alla casa: arrestato

I carabinieri nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio 2017 ad Isso hanno arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e danneggiamento seguito da incendio un 31enne del posto.

Si tratta dell’ennesima violenta aggressione da parte del 31enne nei confronti della moglie.

L’uomo, in preda ai fumi dell’alcol, dopo aver trascorso la serata con la moglie, probabilmente a causa del proprio stato di alterazione psico-fisica, come tra l’altro già accaduto in passato, senza alcun motivo, l’ha aggredita. La donna si è difesa e lo ha chiudo fuori casa. Ma il 31enne, dopo aver tentato di sfondare la porta di ingresso, ha provato ad appiccare un incendio all’ingresso della casa.

Immediato l’intervento dei Militari dell’Arma che hanno provveduto a domare le fiamme. A causa delle lesioni subite alla donna, sono stati diagnosticati quattro giorni di prognosi in relazione alle contusioni riportate. Le indagini e gli approfondimenti poi compiuti dai Carabinieri hanno poi permesso di ricostruire il contesto di violenze e soprusi da tempo in atto in quella famiglia. Dopo il relativo arresto, su disposizione del pubblico ministero di turno, il marito violento, con alle spalle già altri precedenti di polizia, è stato temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Treviglio, in attesa della relativa udienza di convalida prevista per la mattinata di lunedì 2 gennaio.

Nel frattempo è finito un vero e proprio incubo per la moglie maltrattata, che ha avuto finalmente il coraggio di chiamare il “112” per chiedere aiuto ai Carabinieri e quindi denunciare quanto le era accaduto, a differenze delle altre volte.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI