Sui social

“Rudiger vendeva calzini”: il Papu Gomez tira le orecchie al laziale Lulic

"Quello che succede in campo rimane in campo: non si piange davanti ai microfoni". Il Papu Gomez ha tirato pubblicamente le orecchie al laziale Lulic che domenica, al termine del derby vinto dalla Roma 2-0 contro i biancocelesti, ai microfoni di Mediaset Premium ha attaccato Rudiger con un commento razzista: "Fino a due anni fa vendeva calzini a Stoccarda...".

Una frase infelice per la quale lo stesso Lulic, lunedì, si è scusato in tv.

Ma al numero 10 atalantino l'uscita dell'esterno laziale è piaciuta gran poco. Tanto che sul proprio profilo Instagram si è espresso con parole ferme: "Quello che succede in campo deve restare in campo - ha scritto Gomez -, non si piange davanti ai microfoni. Se poi il signor Rudiger vendeva calcini mi complimento con lui, è un lavoro molto dignitoso".

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI