• Abbonati
Moda

Trame e accordi, Urban Princesses presentano la loro nuova collezione

Narrazione, danza, moda, profumi botanici e un omaggio alla pittura di Sonia Ciscato. Sono queste le tracce da ricercare nella nuova collezione di Miky e Serena, le due anime di Urban Princesses, che sarà presentata sabato 26 novembre dalle 16.30 alle 19.30 alla Corte 105 di via XX Settembre, 105 a Bergamo.

Narrazione, danza, moda, profumi botanici e un omaggio alla pittura di Sonia Ciscato. Sono queste le tracce da ricercare nella nuova collezione di Miky e Serena, le due anime di Urban Princesses, che sarà presentata sabato 26 novembre dalle 16.30 alle 19.30 alla Corte 105 di via XX Settembre, 105 a Bergamo.

Urban Princesses

“Urban Princesses nasce dal nostro desiderio di esprimerci in maniera personale e autentica, e di trovare un linguaggio per vivere la contemporaneità al di la dei conformismi e da canoni estetici-etici che non ci corrispondono intimamente, con ironia e intelligenza – affermano Serena Prometti e Michela Vaglietti -. Siamo urban, viviamo calate nella complessità della vita, e siamo princesses, perchè sognare rimane la libertà più intima e grande. Per trasformare uno dei nostri sogni in realtà non usiamo la bacchetta magica, ma la nostra fantasia e ago e filo…”.

Urban Princesses

“Abbiamo cominciato a mettere insieme tutto quello che ci ispirava, abiti, accessori, ricette di cucina, immagini di luoghi, parole di poeti o di filastrocche e sono nati i nostri “Quaderni dei Sogni”, dove tutto quello che ha lasciato un segno in noi si esprimeva senza imposizioni esterne, seguendo solo la traccia della nostra personale visione del mondo – raccontano Miky e Serena -. Poco dopo, un po’ per gioco, abbiamo iniziato ad inventare e a realizzare abiti che ci piacessero davvero e avessimo voglia di indossare tutti i giorni, ascoltando il nostro intimo sentire, piuttosto che preoccuparci del “dress code”, dell’abito giusto per l’occasione giusta. Secondo noi l’importante è stare a proprio agio e felici di vestirsi in un certo modo, perché quello che indossiamo deve valorizzare ciò che siamo ed esprimere ciò che sentiamo di essere. Abbiamo cominciato ad indossare le nostre creazioni nella vita di tutti i giorni e, nonostante i capi siano particolari e a volte stravaganti, le amiche hanno iniziato a chiederci di realizzarli anche per loro. Così è nata l’idea del sito, per condividere con altri il nostro gusto”.

Urban Princesses
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
leggi anche
Urban Princesses
La performance
Moda: 5 donne, 5 sguardi tra creatività e alterità con le Urban Princesses
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI