Quantcast
Anziano dà in escandescenze, attimi di tensione all'Enel: interviene la polizia - BergamoNews
A treviglio

Anziano dà in escandescenze, attimi di tensione all’Enel: interviene la polizia

È successo attorno a mezzogiorno di giovedì 24 novembre agli sportelli di via Bergamo: ancora poco chiari i motivi che hanno mandato su tutte le furie il 60enne che ha ritrovato la calma solo alla vista degli agenti.

Attimi di tensione davanti agli sportelli dell’Enel di Treviglio quando un uomo sulla sessantina ha iniziato a dare in escandescenze.

Erano circa le 12 di giovedì 24 novembre quando, all’interno della sede della compagnia energetica di via Bergamo, all’improvviso l’anziano ha iniziato a sbraitare.

Ancora poco chiari i motivi che abbiamo portato all’agitazione il 60enne. Tra le ipotesi più accreditate ci sarebbero quella dei tempi di attesa troppi lunghi, dell’importo delle bollette troppo alto o dell’appuntamento mancato all’ultimo minuto con uno dei responsabili.

Vani i tentativi di calmare l’uomo da parte di alcuni impiegati che, esasperati, hanno provveduto ad allertare la polizia, intervenuta sul posto con una pattuglia: solo alla vista dei militari l’anziano ha finalmente ritrovato la calma.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI