Quantcast
Ladro torna in gioielleria, i titolari lo riconoscono e chiamano i carabinieri - BergamoNews
Urgnano

Ladro torna in gioielleria, i titolari lo riconoscono e chiamano i carabinieri

È stato riconosciuto non appena ha varcato la soglia della gioielleria Magri di via Roma, a Urgnano.

È stato riconosciuto non appena ha varcato la soglia della gioielleria Magri di via Roma, a Urgnano. Non ha avuto dubbi il titolare 85enne quando, avvisato dal figlio che in quel momento si trovava al bancone, ha riconosciuto nel 43enne appena entrato il ladro che non più di un mese prima, gli aveva portato via alcuni preziosi.

La volta precedente, l’uomo, calabrese d’origine, aveva chiesto di poter visionare alcuni gioielli per un regalo poi, sfruttando un momento di distrazione del titolare, era riuscito a farne sparire alcuni e si era allontanato senza dare nell’occhio. Promettendo di tornare.

Ed è tornato. Ma stavolta i titolari della gioielleria, che l’avevano rivisto nei frame delle telecamere dopo che avevano verificato la sparizione di alcuni monili d’oro il mese prima, lo hanno riconosciuto subito e hanno allertato i carabinieri i quali hanno deferito il 43enne in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bergamo per furto aggravato.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI