Il provvedimento

Alzano Lombardo, la linea dura del Comune: “Se sgarri ti mettiamo su Facebook”

Pizzicata a buttare un sacchetto di rifiuti in un cestino pubblico, per strada, una signora è stata multata. Nulla di clamoroso, se non fosse che l’immagine che ha incastrato la residente è stata pubblicata anche sulla pagina Facebook del Comune: così l’amministrazione comunale di Alzano Lombardo ha deciso di denunciare il comportamento dei cittadini che sgarrano, facendo leva anche sulla paura di finire online.

A farne le spese, stavolta, è stata una donna, filmata dalle telecamere di sicurezza e immortalata nel fotogramma che il Comune ha deciso di condividere come monito. Nell’immagine il gesto incriminato.

La scelta dell’amministrazione guidata da Camillo Bertocchi è stata applaudita da molti concittadini che, sotto al post pubblicato dalla pagina, si sono voluti complimentare co. Che ha voluto precisare: “Questa signora prenderà 200 euro di multa per aver abbandonato un sacchetto. Oltre il grave gesto – si legge sulla pagina Facebook -, con 200 euro avrebbe acquistato 133 sacchi rossi ovvero il consumo di circa di 10 anni! Ma ne valeva la pena? Le telecamere stanno girando su tutto il territorio”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI