Le analisi

La Goletta dei Laghi monitora le microplastiche nel Sebino: prima volta in Italia fotogallery video

Per la prima volta in Italia sono state monitorate le microplastiche nelle acque lacustri: i tecnici della Goletta dei Laghi sono sbarcati lunedì 27 giugno sulle sponde del Sebino dove rimarranno fino a giovedì 30.

Per la prima volta in Italia sono state monitorate le microplastiche nelle acque lacustri: i tecnici della Goletta dei Laghi sono sbarcati lunedì 27 giugno sulle sponde del Sebino.

Dopo i rilievi microbiologici nei punti sensibili con analisi dei campioni nel laboratorio mobile posizionato a Castro, martedì i biologi dell’equipaggio hanno condotto un lavoro di campionamento di microplastiche presenti nelle acque lacustri: un monitoraggio inedito in Italia per i laghi visto che fino ad oggi il protocollo scientifico era stato applicato solamente nei mari.

Grazie all’utilizzo di una manta a strascico, strumento messo a disposizione dall’Università Ca’ Foscari, trainato da una barca a vela, è possibile filtrare l’acqua del lago e prelevare microlitter in superficie, per poi procedere alle analisi dei detriti.

La Goletta resterà sul lago d’Iseo fino al 30 giugno, quando verranno resi pubblici i dati relativi ai monitoraggi effettuati: l’equipaggio proseguirà opoi sul lago di Como, il Maggiore, il lago di Garda il Trasimeno e i laghi laziali.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI