Nubifragio sulla Bergamasca, in città strade allagate: automobilisti bloccati sull'asse interurbano - BergamoNews
Domenica sera

Nubifragio sulla Bergamasca, in città strade allagate: automobilisti bloccati sull’asse interurbano fotogallery video

Un temporale si è abbattuto su Bergamo e nei paesi dell'hinterland nella sera di domenica 26 giugno: strade allagate, asse interurbano bloccato, corrente elettrica saltata. Disagi e incidenti. Gli interventi dei vigili del fuoco.

Un forte temporale si è abbattuto su Bergamo e l’hinterland della città allagando diverse strade. A Longuelo ci segnalano 70 centimetri in strada. Così come all’ingresso dell’asse interurbano. Non va meglio in città Alta, zona di Colle Aperto. Via Carducci allagata: sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno fermato il traffico e deviato gli automobilisti.

Molti gli incidenti stradali e gli automobilisti bloccati. Si segnalano incidenti sulla superstrada in direzione Curno. Sempre a Curno,  in via Trento, per un tratto di strada vicino alla Briantea dopo la discoteca Capogiro ci sono per circa 15 metri almeno 50 centimetri di acqua in strada.

Via Bonomelli ridotta ad un fiume, l’asse interurbano completamente bloccato. Ringraziamo tutti i lettori che ci stanno aggiornando in tempo reale e che consigliano di non mettersi in viaggio.

Allagato il rondò tra Azzano San Paolo e Stezzano.

In molti paesi dell’hinterland è saltata la corrente elettrica creando non pochi disagi.

 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it