Quantcast
Fugge dai carabinieri e investe il maresciallo: in manette 26enne carico di droga - BergamoNews
L'operazione

Fugge dai carabinieri e investe il maresciallo: in manette 26enne carico di droga

Non si è fermato all’alt dei carabinieri a Sorisole, e ha investito il maresciallo capo dei carabinieri di Villa d’Almè. E’ stato arrestato il giorno dopo a Curnasco, carico di droga.

Il protagonista della vicenda è Mahiri Hicham, marocchino di 26 anni, rintracciato a Curnasco di Treviolo: è stato trovato in possesso di 7 palline di cocaina e 2.100 euro, oltre a due telefonini.

Durante l’operazione i militari hanno arrestato anche Jamal Ghaffir, classe 1993, trovato in possesso di 170 grammi di cocaina, nascosti nelle mutande.

La sera del 2 giugno i carabinieri di Villa d’Almè erano impegnati a Sorisole in un servizio di controllo del territorio. La pattuglia ha intimato l’alt a un uomo già noto che stava percorrendo la strada alla guida di uno scooter. Lui, anziché fermarsi, ha cercato di fuggire investendo il maresciallo e finendo poi a terra. La fuga è continuata prima a piedi, poi nell’acqua della Roggia.

D’intesa con i colleghi di Curno, i carabinieri di Villa d’Almè hanno avviato le ricerche, e Mahiri Hicham è stato rintracciato il giorno successivo a Curnasco.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI