Quantcast
Alfano al Comune di Bergamo: "Disponibile ad aumentare le forze di Polizia" - BergamoNews
La risposta

Alfano al Comune di Bergamo: “Disponibile ad aumentare le forze di Polizia”

Il Ministro dell’Interno Angelino Alfano risponde così, in una lettera datata 4 maggio 2016, alla richiesta dell’Amministrazione comunale di potenziare le forze di Polizia nella provincia di Bergamo.

“Le assicuro che nell’ambito delle assegnazioni di personale in programma per il prossimo mese di giugno, non si mancherà di considerare la possibilità, compatibilmente con le risorse disponibili e le eventuali necessità che dovessero emergere in altri contesti territoriali, di un incremento del personale della locale Questura: il Ministro dell’Interno Angelino Alfano risponde così, in una lettera datata 4 maggio 2016, alla richiesta dell’Amministrazione comunale di potenziare le forze di Polizia nella provincia di Bergamo.

Alfano si sofferma inoltre sul trend decrescente del numero di reati registrati sul territorio bergamasco nello scorso anno: oltre a un calo complessivo del 6,6% dei reati tra il 2014 e il 2015, il Ministro dell’Interno evidenzia il decremento del 7,9% dei furti e del 15,9% per quello che riguarda le rapine. Effetti positivi anche sul contrasto al crimine, come testimonia l’aumento del 17,3% delle persone arrestate.

“Le forze impiegate nell’ordinario Piano coordinato di controllo – scrive Alfano – sono supportate da consistenti aliquote di persone del Reparto Prevenzione Crimine: nel periodo tra il 1° gennaio 2015 al 14 febbraio 2016 gli equipaggi di questi Reparti impiegati nella provincia di Bergamo sono stati complessivamente 494, per un totale di 1.287 unità. L’azione delle Forze di Polizia, oltre che determinare gli effetti positivi sulla delittuosità, ha consentito di raggiungere risultati lusinghieri sul piano del contrasto al crimine. Il quadro denota la costante attenzione riservata alle problematiche di sicurezza della provincia di Bergamo.”

“Prendiamo atto con soddisfazione – commenta il VIceSindaco Sergio Gandi – che il Governo conferma che i delitti, nella provincia e nella città di Bergamo, sono in sensibile calo, di quasi il 7%, come già Prefettura e Comune avevano sottolineato qualche mese fa. Evidentemente, il lavoro che le istituzioni, tutte insieme, stanno conducendo porta a risultati positivi, rendendo le nostre strade e i nostri quartieri più sicuri. Molto positiva è anche la disponibilità del Ministro a considerare le necessità di Bergamo e della sua Questura nelle assegnazioni di personale in programma nelle prossime settimane. Siamo ottimisti.”

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI