• Abbonati
Dolore e generosità

Bimba morta al maneggio, i genitori dicono sì alla donazione degli organi

Una speranza nella tragedia. Hanno detto sì alla richiesta di donare gli organi della loro piccola i genitori della bimba che si è spenta mercoledì all'ospedale di Bergamo.

Una speranza nella tragedia. Hanno detto sì alla richiesta di donare gli organi della loro piccola i genitori di Agnese Borlini, la bimba che si è spenta mercoledì all’ospedale di Bergamo una settimana dopo il malore che l’aveva colpita al maneggio di Casnigo (leggi).

La piccola di Fiorano al Serio, 11 anni il prossimo settembre, non si era più ripresa dopo il problema cardiaco che l’aveva colpita  sette giorni orsono e le cure prestate non sono riuscite a salvarla.

Con un atto d’amore e di grande generosità i suoi cari ha però deciso che una parte della loro figlioletta continuerà a vivere: tutti gli organi e i tessuti compatibili con la donazione sono già stati prelevati e presto regaleranno gioia e vita ad altre famiglie.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Bimba di un anno e mezzo muore all'ospedale di Bergamo
A casnigo
Malore al maneggio, muore bimba di Fiorano
Elisoccorso
Il malore
Casnigo, bimba di 10 anni si accascia al maneggio: è grave
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI