Quantcast
Borriello-show, poi Totti salva la Roma: pirotecnico 3-3 tra l'Atalanta e i giallorossi - BergamoNews
Serie a

Borriello-show, poi Totti salva la Roma: pirotecnico 3-3 tra l’Atalanta e i giallorossi fotogallery

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Risponde è difficilissimo dopo il fischio finale di Atalanta-Roma.

La certezza, però, è che al Comunale non è stata una domenica come tante. Per l'insolito orario del match, certo, ma anche per il grande spettacolo visto in campo.

Nerazzurri e giallorossi hanno dato vita a un match letteralmente stupendo, con i bergamaschi che prima hanno rimontato lo svantaggio di due reti, e poi hanno subito il gol-beffa a 5' dal 90'.

Così, il bicchiere è mezzo pieno se si pensa all'incredibile carattere messo in campo dagli uomini di Reja, che hanno a tratti dominato una corazzata come la Roma; è mezzo pieno se si tiene conto della strabiliante partita disputata da un Papu Gomez che ha messo lo zampino in tutti e tre i gol dei nerazzurri; ed è mezzo pieno se si considera che anche Borriello si è deciso a mettere la sua firma su questa seconda metà di stagione.

Ma è anche mezzo vuoto: per gli errori di Sportiello, assolutamente evidenti sui primi due gol della Roma; per i 5' di black-out visti a metà primo tempo dalla difesa; per il gol del 3-3 arrivato a 5' dalla fine.

I tifosi bergamaschi hanno comunque di che essere contenti: l'Atalanta, infatti, ha lottato e combattuto fino alla fine, nonostante le pesanti assenze di de Roon, Cigarini e Diamanti.

Mercoledì i nerazzurri tornano in campo, a Palermo. Lì i tre punti potranno mettere in cassaforte, definitivamente, la salvezza.

Sotto, la diretta Storify di Luca Bassi

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it