Votazione incerta

L’ex Gip di Bergamo Masia nominato presidente del tribunale di Brescia

L’ex Gip di Bergamo Vittorio Masia è il nuovo presidente del tribunale di Brescia. La nomina di Masia, attualmente presidente di sezione nello stesso ufficio giudiziario è arrivata al termine di una votazione molto incerta, con dodici voti a favore a altrettanti tra astenuti (11) e contrari (uno).

Un esito condizionato dalla polemica sollevata da uno dei candidati al concorso, Enrico Fischetti, presidente di sezione alla Corte d’appello di Brescia, che con una lettera al Comitato di presidenza aveva lamentato di essere stato ingiustamente escluso dalla selezione.

Alla fine la nomina di Masia, già pubblico ministero e presidente dell’Anm di Bergamo, è passata con i sì dei togati di Unicost e Magistratura Indipendente, dei laici di centro-destra di due di centro-sinistra e di un togato di Area. Il resto del gruppo di Area e dei togati di centro-sinistra si è invece astenuto, assieme al primo presidente e al pg della Cassazione.

L’unico voto contrario è stato espresso dal laico di Forza Italia Pierantonio Zanettin.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI