Quantcast
Circolino e Conservatorio a Sant'Agata, Valesini: Stiamo valutando - BergamoNews
La proposta

Circolino e Conservatorio a Sant’Agata, Valesini: Stiamo valutando video

Il complesso di Sant'Agata in Città Alta potrebbe ospitare nuovi spazi del Circolino e del Conservatorio. Un'ipotesi alla quale sta lavorando l'assessore alla riqualificazione urbana Francesco Valesini.

Il complesso dell’ex carcere di Sant’Agata in Città Alta potrebbe ospitare altre sale del Circolino e il Conservatorio. Per ora è solamente una proposta che la Cooperativa che gestisce il Circolino di Città Alta ha avanzato a Palazzo Frizzoni e che l’Amministrazione Comunale sta vagliando.

“Abbiamo ricevuto questa proposta – conferma l’Assessore alla riqualificazione urbana, Francesco Valesini – ora stiamo valutando se il piano è sostenibile che poi sottoporremo il tutto al Demanio”. Pare definitivamente tramontata così l’idea che il complesso di Sant’Agata avrebbe potuto ospitare in futuro un albergo. Una scelta che chiedeva un enorme impegno economico per un soggetto privato.

Così la Cooperativa del Circolino avrebbe chiesto l’utilizzo delle sale al primo piano del locale che già gestisce. Mentre l’altra ala del complesso potrebbe essere destinata ad ospitare il Conservatorio musicale.

Mancherebbero solamente delle valutazioni economiche che dimostrino la sostenibilità del progetto per poi sottoporlo al Demanio, proprietario della struttura.

Ecco la video-intervista all’Assessore Francesco Valesini.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico
Città alta
Sant’Agata, Palafrizzoni discuterà un nuovo piano “Obiettivo sostenibilità”
Generico
Palafrizzoni
Carmine e Sant’Agata, il progetto presentato non è sostenibile: bocciato
Rendering del restauro della chiesa Sant'Agata nel Carmine
Bergamo
I restauri alla chiesa di sant’Agata nel Carmine presentati al pubblico
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI