Quantcast
Attentato di Bruxelles, tra le vittime c'è anche un'italiana: lo conferma la Farnesina - BergamoNews
In belgio

Attentato di Bruxelles, tra le vittime c’è anche un’italiana: lo conferma la Farnesina

Tra le vittime dei terribili attentati di Bruxelles, che martedì 22 marzo hanno scosso l’intera Europa, ci dovrebbe essere anche un’italiana. La Farnesina ha confermato la notizia, e avrebbe già contattato la famiglia della persona – che attualmente risulta dispersa – per avviare le procedure di riconoscimento: “Prendeva normalmente la metropolitana e ora è risultata dispersa. Dovrebbe essere tra le vittime della metro, ma la violenza dell’esplosione ha reso le vittime irriconoscibili”, ha riferito il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi.

Martedì la Farnesina aveva comunicato che tra i feriti degli attentati all’aeroporto e alla metropolitana c’erano anche tre italiani: Chiara Burla, 24 anni, di Varallo; Marco Semenzato, padovano, 34 anni; Michele Venetico, 21 anni, nato in Belgio, che da tre anni lavorava nello scalo di Zaventem sono i tre italiani feriti in maniera lieve.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI