BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il maltempo punta il centro sud, al nord tempo più stabile e soleggiato

L'esperto: "Il maltempo si concentrerà via via al Centro Sud dove nel week-end è atteso l'apice del maltempo, mentre al Nord si avranno fasi più asciutte e soleggiate, dopo le piogge e le nevicate anche in collina di questi giorni".

Più informazioni su

“L’Italia continuerà ancora ad essere coinvolta nei prossimi giorni da una circolazione di bassa pressione, responsabile di tempo instabile e con temperature da fine inverno”. Lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge:  “Il maltempo si concentrerà via via al Centro Sud dove nel week-end è atteso l’apice del maltempo, mentre al Nord si avranno fasi più asciutte e soleggiate, dopo le piogge e le nevicate anche in collina di questi giorni”.

Mercoledì la perturbazione che sta attraversando l’Italia porterà acquazzoni diffusi e neve in appennino sopra i 1000m al Centro Sud, più in basso su quello settentrionale. Residui fenomeni si avranno anche al Nord, in particolare sulla bassa Valpadana dove il tempo andrà lentamente migliorando con schiarite a partire dalle Alpi.

Da giovedì  si avrà un ‘Italia divisa in due. Maltempo al Sud nel week-end. Il tempo si manterrà instabile al Centro sud dove la bassa pressione porterà piogge ed acquazzoni qua e là pur alternate a delle parentesi più asciutte e soleggiate; rovesci di neve sono attesi sull’Appennino mediamente dai 900-1200m.  L’apice del maltempo su queste regioni sarà raggiunto nel fine settimana quando si avrà una intensificazione di piogge e temporali specie su Calabria, Sicilia e medio versante adriatico Al Nord invece prevarrà un tempo più stabile e soleggiato con l’alta pressione che per il momento avrà difficoltà ad imporsi con decisione sul Mediterraneo.

Marzo si conferma dunque un mese particolarmente capriccioso con gli episodi invernali sull’Italia spesso relegati alla parte finale di stagione. “Questa situazione ribalta il periodo secco e mite della prima parte dell’inverno. Le piogge infatti delle ultime settimane risolvono il problema della siccità di questo inverno”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.