Atalanta, Sartori: "Sportiello e De Roon? Precedenza al Napoli" - BergamoNews
Calciomercato

Atalanta, Sartori: “Sportiello e De Roon? Precedenza al Napoli”

"Qualora fosse interessato a qualche nostro giocatore, il Napoli avrebbe una corsia preferenziale", le parole del direttore sportivo dell'Atalanta.

Giovanni Sartori, direttore sportivo dell’Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Punto Zero: “Opzioni morali del Napoli per Sportiello e De Roon? Data la stima tra le due società e tra me e Giuntoli, con la trattativa Grassi si è cementato ancora di più il nostro rapporto. Le opzioni sono morali nel senso che il Napoli, qualora fosse interessato a qualche nostro giocatore, avrebbe una corsia preferenziale”.

Infine un pensiero su Grassi: “Reja ha parlato con il ragazzo 7-8 giorni fa. Su di lui ci sono tante aspettative, perciò ci è dispiaciuto tanto del suo infortunio”. Le qualità del ragazzo però non si discutono: “Ha grandissima personalità: quest’anno ha giocato da veterano ed è un ragazzo sfacciato, non ha paura di niente. Il Napoli ha fatto un grandissimo investimento”.

leggi anche
  • Febbre bianconera
    Atalanta-Juve, verso il tutto esaurito: “Biglietterie prese d’assalto”
    Curva Nord
  • Ordine pubblico
    Mezza quaresima e Atalanta-Juve: oltre 100 agenti per regolare il traffico
    Vigilesse della Polizia locale
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it