Quantcast
Gasparri attacca i Pooh a Sanremo e Francesco Facchinetti gli risponde a tono - BergamoNews
Festival & unioni civili

Gasparri attacca i Pooh a Sanremo e Francesco Facchinetti gli risponde a tono

I Pooh a Sanremo, giovedì sera, come tanti altri artisti sul palco dell'Ariston hanno mostrato di essere favorevoli alle unioni civili. Senza esprimersi a parole ma con nastrini arcobaleno allacciati ai loro strumenti.

I Pooh a Sanremo, giovedì sera, come tanti altri artisti sul palco dell’Ariston hanno mostrato di essere favorevoli alle unioni civili. Senza esprimersi a parole ma con nastrini arcobaleno allacciati ai loro strumenti.

Una dimostrazione che non è piaciuta a Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato che ha twittato: “Pure i Pooh scappati dall’ospizio diventano conformisti, ora a nanna con la badante”.

Un commento che non è piaciuto a Francesco Facchinetti, il figlio di Roby, anima dei Pooh, che ha risposto a stretto giro di posta: “Purtroppo, a te neanche la badante ti sopporta. Che triste realtà la tua, ti sono vicino”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Ezio Bosso
Al festival
Con la Sla sul palco, Ezio Bosso commuove Sanremo: “La musica è la vera terapia”
pooh
Il festival
Sanremo, in attesa dei Pooh in formazione originale, vota la tua canzone preferita
Sanremo 2016
La presentazione
Sanremo si apre col dibattito sulle unioni civili. Garko: “Omosessuali? Ok, basta che non diano fastidio”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI