• Abbonati
Archiviazione

Cenate Sopra, donna trovata morta in casa: è stata vittima di aneurisma

Nell'autopsia sul cadavere effettuata martedì mattina all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, è emerso che la donna è morta a causa di aneurisma celebrale

E’ deceduta a causa di un aneurisma celebrale la donna che è stata ritrovata senza vita nella sua casa di Cenate Sopra. Pierina Bettoschi, 77 anni, questo il nome della persona deceduta, è stata rinvenuta nella serata di domenica 31 gennaio dal figlio, P. B., un operaio incensurato di 47 anni.

Al momento del ritrovamento la donna era distesa a terra, con una ferita alla testa che sarebbe riconducibile a una caduta all’interno dell’abitazione, in cui non sono stati ritrovati segni di colluttazione.

A chiedere l’intervento dei carabinieri è stato il marito della figlia, chiamata a sua volta dal fratello, il quale l’aveva ritrovata al rientro da una festa, come raccontato nel corso dell’interrogatorio.

Sul posto, oltre ai militari del nucleo investigativo è giunto il pubblico ministero Gianluigi Dettori. Il pm aveva aperto un fascicolo, contro ignoti, per omicidio preterintenzionale. Archiviato dopo l’autopsia sul cadavere effettuata martedì mattina all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, in cui è emerso che la donna è morta a causa di aneurisma celebrale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
leggi anche
Generiche
In spagna
Picchiato e soffocato, ecco come è morto il 49enne di Ardesio ad Alicante
Generiche
La tragedia
Parre, un volo di 300 metri: così è morto il maestro di tennis dei bimbi

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI