Quantcast
Processo ultras, Belotti prosciolto: “Sono stati cinque anni devastanti” - BergamoNews
L'intervista

Processo ultras, Belotti prosciolto: “Sono stati cinque anni devastanti”

La fine di un incubo e la consapevolezza di aver perso cinque anni di carriera politica. Non vuole gioire Daniele Belotti al termine dell'udienza in cui il giudice ha decretato il proscioglimento dalle accuse nell'ambito del processo ultras.

La fine di un incubo e la consapevolezza di aver perso cinque anni di carriera politica. Non vuole gioire Daniele Belotti al termine dell’udienza in cui il giudice ha decretato il proscioglimento dalle accuse nell’ambito del processo ultras. Da “concorso esterno in associazione a delinquere” a semplice mediatore tra le frange della tifoseria più accesa e le forze dell’ordine. Lo hanno confermato anche i questori che hanno testimoniato di fronte alla corte.

Quello del segretario provinciale della Lega Nord è un sorriso amaro. “Da un lato c’è la soddisfazione, dall’altro l’inc… bestiale perché questa storia è andata avanti cinque anni e ha interrotto un percorso istituzionale che avevo intrapreso – spiega -. Nemmeno i miei peggiori nemici, che non sono pochi, hanno voluto tirare fuori questa vicenda. Di questo devo dare atto. Però io stesso non potevo e non mi sono mai voluto mettere in gioco. Ho ritirato la candidatura in Regione”.

Il danno di immagine è stato notevole. “Ho contato su Google 6500 citazioni personali relativa a questa indagine, ho avuto scenografie di Gad Lerner e perfino una citazione speciale durante lo spettacolo di Crozza al Palacreberg. Per chi ha un ruolo pubblico è pesantissimo, devastante. Il problema è che io, ancora oggi, dopo la requisitoria finale del pm non ho capito di cosa sono stato accusato”.

leggi anche
Daniele Belotti
Tribunale
Processo ultras, Belotti prosciolto: non era regista degli scontri
Inaugurazioni ospedale
L'intervento
Ospedale condannato, Belotti: “Finalmente si pagano le aziende bergamasche”
Generico
La replica
Belotti: noi ultrà a Londra con pieno diritto e con orgoglio
Generico
La replica
“Potrei fare male a Salvini” Belotti chiede al sindaco di licenziare il suo vice
730
La polemica
Belotti contro la Cgil: “Ostruzionismo fiscale sul 2 per mille alla Lega”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it