Quantcast
Pedofilia, per l'ex prete sconto di pena: 8 anni Bergamasca una delle vittime - BergamoNews
In appello

Pedofilia, per l’ex prete sconto di pena: 8 anni Bergamasca una delle vittime

Condannato a 10 anni in primo grado, in appello Giovanni Desio ha ottenuto uno sconto di 24 mesi: la condanna parla di 8 anni e 8 mesi per gli abusi sessuali su almeno quattro ragazzini tra i 12 e i 15 anni.

Ha ottenuto uno “sconto” di due anni in appello Giovanni Desio, ex sacerdote 53enne originario di Milano e per 13 anni parroco di Casal Borsetti, frazione di Ravenna situata sul litorale, accusato di avere avuto rapporti sessuali con almeno quattro ragazzini a lui affidati di età compresa tra i 12 e i 15 anni, del Ravennate ma anche delle province di Bergamo e Treviso.

In primo grado, infatti, il gup del Tribunale di Ravenna gli aveva inflitto una condanna di dieci anni e otto mesi mentre in appello a Bologna, nel pomeriggio di venerdì 27 novembre, l’ex sacerdote è stato condannato a otto anni e otto mesi.

Confermate, invece, tutte le provvisionali assegnate alle parti civili: due minorenni attraverso i propri genitori, la Diocesi di Ravenna-Cervia alla quale apparteneva e l’associazione “Dalla parte dei minori”, attiva sul territorio ravennate dal 2003.

A lungo residente a Saronno, in provincia di Varese, Desio era stato arrestato in canonica a Casal Borsetti dalla polizia il 5 aprile 2014: da lì era stato portato in carcere a Forlì e dopo 7 mesi ai domiciliari in una struttura in provincia di Perugia che accoglie preti segnati da problematiche personali. Già da tempo il Vaticano lo ha dimesso dallo stato clericale.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI