Caffè del Teatro Con Paolo Fabbri si parla di Anna Bolena - BergamoNews
L'incontro

Caffè del Teatro Con Paolo Fabbri si parla di Anna Bolena

Giovedì 26 novembre alle 18, nel Salone Riccardi del Teatro Donizetti, Paolo Fabbri – direttore scientifico della Fondazione – e Federico Fornoni introducono il pubblico all'ascolto dell'opera Anna Bolena di Gaetano Donizetti in scena il 27 e 29 novembre al Teatro Donizetti per la prima volta secondo l'edizione critica curata proprio da Paolo Fabbri.

Tornano i Caffè del Teatro, tradizionali appuntamenti di presentazione dei concerti e delle opere in programma nella stagione lirica del Donizetti, curati dall’Area Scientifica della Fondazione Donizetti. Giovedì 26 novembre alle 18, nel Salone Riccardi del Teatro Donizetti, Paolo Fabbri – direttore scientifico della Fondazione – e Federico Fornoni introducono il pubblico all’ascolto dell’opera Anna Bolena di Gaetano Donizetti in scena il 27 e 29 novembre al Teatro Donizetti per la prima volta secondo l’edizione critica curata proprio da Paolo Fabbri.

L’ingresso è libero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Segue aperitivo offerto da San Lucio Events.

Fabbri, direttore scientifico della Fondazione Donizetti dal 1997 e professore ordinario dell’Università degli Studi di Ferrara ha ricevuto nei giorni scorsi un importante riconoscimento internazionale: nella Grande Salle del Conservatorio di Ginevra, la Società Svizzera di Musicologia (SMG) gli conferirà il quinto “Glarean Preis" per la ricerca musicologia. L’onorificenza – intitolata all’umanista e teorico svizzero cinquecentesco Heinrich Glarean, che nel suo “Dodecachordon” (1547) pose le radici della storia della musica – è fra le più prestigiose nell’ambito musicologico.

leggi anche
  • L'invito
    Micheli: ho trovato una città che dà le spalle a Donizetti Bergamaschi giratevi!
    Francesco Micheli, direttore della Fondazione Donizetti
  • L'assessore
    Prosa, Donizetti e Moroni Ghisalberti: autunno d’oro per la cultura a Bergamo
    Nadia Ghisalberti, assessore alla cultura del Comune di Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it