La manifestazione

Il popolo del centrodestra in piazza a Bologna per “mandare a casa Renzi”

Nonostante gli atti vandalici contro la Tav e i pullman dei leghisti partiti da Milano, in piazza Maggiore ci saranno migliaia di persone. Nelle ultime settimane Salvini e Berlusconi sono stati protagonisti di un lavoro di avvicinamento tra Lega Nord e Forza Italia.

Matteo Salvini, Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni: tutto il centrodestra in piazza a Bologna per mandare a casa Matteo Renzi. Nonostante gli atti vandalici contro la Tav e i pullman dei leghisti partiti da Milano, in piazza Maggiore ci saranno migliaia di persone. Nelle ultime settimane Salvini e Berlusconi sono stati protagonisti di un lavoro di avvicinamento tra Lega Nord e Forza Italia. La presenza di Silvio è stata in dubbio fino a pochi giorni fa, ma la foto di sabato sera dei due leader insieme a San Sito ha fugato ogni dubbio. Con la piazza di domenica, "finisce una stagione per un percorso comune che non sia solo di vertice", spiega Giovanni Toti, tra i mediatori più assidui, assieme Roberto Maroni, per permettere la partecipazione dell’ex premier. Berlusconi parlerà dopo Meloni e prima di Salvini. Terrà un discorso breve, in cui toccherà, attaccando, la manovra e le politiche migratorie, oltre alla necessità di stringere i rapporti con quel Vladimir Putin che dell’ex premier è storico alleato.

Ad ascoltare, una platea in gran parte leghista ma infarcita dello stato maggiore azzurro e che, prima dei big, vedrà passare sul palco diversi esponenti delle categorie, dai medici ai poliziotti, dagli esodati agli studenti. Tutt’intorno, invece, il pullulare delle (tante) contromanifestazioni Bologna, con 600 poliziotti chiamati in causa per evitare ogni incidente. Mentre l’Anpi invita ad una protesta pacifica e simbolica: porre dei garofani rossi sul sacrario dei caduti a pochi metri dal palco leghista.

Ma Salvini appare tutt’altro che preoccupato. "Finalmente l’opposizione si compatta e qualcuno sta preparando il dopo Renzi, e non sono i grillini", afferma da Cinisello Balsamo, dove ha distribuito benzina scontata protestando "contro lo Stato ladro" , tra le contestazioni dei centri sociali. Per Salvini, comunque, a Bologna ci saranno diverse decine di migliaia di persone, tutte riunite in una piazza che il Pd vede invece come la prova del definitivo tramonto di Berlusconi.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico
Emilia romagna
Sabotata la Tav a Bologna, trovate scritte contro il razzismo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI