BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maltempo sul Nord Italia fino a giovedì: poi spazio a sole e clima mite

Da martedì sul Nord Italia arriva una perturbazione atlantica che ci terrà compagnia per qualche giorno: il sole ritorna nel fine settimana e dovrebbe resistere anche per tutta la prossima settimana accompagnato da temperature miti.

Più informazioni su

Inizio di settimana caratterizzato ancora da condizioni anticicloniche sulla Lombardia: giornata soleggiata quella di lunedì 26 ottobre, nonostante l’azione di disturbo di infiltrazioni umide con transito di nubi alte che tenderanno ad essere più presenti sulle basse pianure. Temperature senza particolari variazioni, con massime diurne sui 17-18 gradi e ventilazione debole.

Da martedì, però, l’anticiclone non proteggerà più il Nord Italia favorendo l’inserimento di una perturbazione atlantica che porterà un peggioramento con le prime piogge, che saranno più diffuse entro la giornata di mercoledì. Giovedì giornata ancora incerta, con la perturbazione che si sposterà verso Levante: al mattino cieli ancora coperti con piogge sui settori meridionali della regione mentre col passare delle ore i fenomeni saranno in graduale esaurimento con ampie schiarite e rasserenamenti verso sera. Da venerdì ritorna un robusto campo di alta pressione, con giornata soleggiata e disturbata solamente dalla nebbia e da nubi basse sulla pianura padana meridionale: il clima tornerà ad essere molto mite su Alpi, Prealpi e fascia pedemontana.

Sabato e domenica soleggiati, così come lunedì, favorendo chi ha scelto di approfittare del Ponte di Ognissanti per una gita fuoriporta: sarà l’anticipo di quella che dovrebbe essere una settimana tutta caratterizzata dal sole.

“La tregua del bel tempo è già agli sgoccioli, è imminente un nuovo peggioramento” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – “Colpa di una nuova perturbazione in arrivo dalla Spagna e che ci terrà compagnia per qualche giorno, formando tra l’altro un vortice ciclonico entro mercoledì”.

“Prime piogge sono ormai imminenti sulle Isole maggiori, ma il clou del maltempo si avrà tra martedì sera e mercoledì quando Nord e centrali tirreniche saranno bersaglio di piogge e temporali” – prosegue l’esperto – “In tal frangente i fenomeni potranno risultare anche forti in particolare su Liguria, Toscana nord occidentale, coste del Lazio, poi anche tra Piemonte orientale, Lombardia, ovest Emilia. Piogge invece più sporadiche su medio Adriatico e al Sud con spazio anche per delle schiarite”.  

“Sud e adriatiche saranno coinvolte in modo più diretto dal maltempo da giovedì” – avverte Ferrara – “Quando la perturbazione scivolerà verso Sudest portando una passata di rovesci e temporali anche su questi settori. Nel frattempo inizierà a migliorare gradualmente al Nord e medio versante tirrenico. Entro il prossimo weekend tornerà a prevalere l’alta pressione ed il bel tempo al Centronord, mentre il Sud potrà avere ancora a che fare con qualche pioggia”.

“Le temperature si manterranno su valori molto miti al Sud per venti di Scirocco in deciso rinforzo, mentre inizieranno a calare da giovedì con l’ingresso di venti di Ponente e Maestrale, anche forti tra le Isole Maggiori. Il calo termico sarà comunque abbastanza contenuto e peraltro temporaneo, dato che già entro il prossimo weekend si potrebbe tornare a salire” – conclude l’esperto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.