Quantcast
"Doggy bag", il progetto contro lo spreco di cibo arriverà anche a Bergamo - BergamoNews
L'incontro

“Doggy bag”, il progetto contro lo spreco di cibo arriverà anche a Bergamo

Contro questo spreco intollerabile è sceso in campo Comieco – il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi Cellulosici – che da 30 anni garantisce il recupero e l’avvio a riciclo di carta e cartone provenienti delle raccolte differenziate urbane e promuove la diffusione di comportamenti sostenibili e buone pratiche per la riduzione degli sprechi.

Sono tante, troppe, le tonnellate di cibo che ogni giorno vengono buttate via in tutto il mondo e Milano non fa eccezione. E grande è la quantità di alimenti che ogni giorno rimane nei piatti e viene riportata in cucina nei ristoranti del capoluogo lombardo. Il triste destino di queste pietanze è finire nell’immondizia e andare ad accrescere le già grandi montagne di rifiuti che provengono dagli avanzi alimentari. Contro questo spreco intollerabile è sceso in campo Comieco – il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi Cellulosici – che da 30 anni garantisce il recupero e l’avvio a riciclo di carta e cartone provenienti delle raccolte differenziate urbane e promuove la diffusione di comportamenti sostenibili e buone pratiche per la riduzione degli sprechi.

Trasformare un problema in opportunità e far partire una rivoluzione culturale: con questi obiettivi nasce il progetto “Doggy Bag – Se avanzo mangiatemi”, che ha lo scopo di ridurre le quantità di alimenti gettati e di stimolare un cambio di mentalità nei ristoratori e nei clienti. Il progetto, realizzato in collaborazione con Slow Food Italia, ha subito incontrato l’adesione entusiasta di importanti esponenti della cultura italiana come l’arch. Michele De Lucchi e il prof. Andrea Kerbaker che hanno coordinato un team di professionisti chiamati a fare della doggy bag un vero e proprio oggetto d’autore.

Nel corso dell’incontro, mercoledì 28 ottobre alle 11.30 al Palazzo Frizzoni, verrà annunciato l’avvio anche su Bergamo del progetto “Doggy Bag – Se avanzo mangiatemi”.
Interverranno

· Giorgio Gori – Sindaco di Bergamo
· Lorenzo Berlendis – Vicepresidente di SlowFood
· Carlo Montalbetti – Direttore generale di Comieco
· Andrea Kerbaker – Scrittore
· Niccolò Carretta – Consigliere Comune di Bergamo Lista GORI
· Beppe Acquaroli – Esponente TrentacinqueEuro
· Esponente Ingruppo

leggi anche
Breading: un'app per ridurre gli sprechi
Il progetto
Stop sprechi: “Breading” è l’app che collega avanzi e persone bisognose
Rihanna al termine di una cena si è portata a casa il vino avanzato da unan bottiglia di Sassicaia
L'abitudine
Crisi e no agli sprechi: doggy bag per gli avanzi La chiedi al ristorante?
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it