Quantcast
Tracanna e Colombo aprono la stagione musicale al Cielo di Dalmine - BergamoNews
La rassegna

Tracanna e Colombo aprono la stagione musicale al Cielo di Dalmine

Giovedì 8 ottobre riparte la stagione musicale del ristorante american bar "Cielo" di Dalmine. In programma tanta musica jazz e non solo, con una novità: da quest'anno la jazz room del locale, grazie alla San Michele Pianoforti di Cavernago, è dotata di pianoforte.

Riparte la stagione musicale del ristorante american bar "Cielo" di Dalmine.

In programma tanta musica jazz e non solo, con una novità: da quest’anno la jazz room del locale, grazie alla San Michele Pianoforti di Cavernago, è dotata di pianoforte.

I concerti iniziano alle 21.30, con ingresso libero e non ci sarà alcun sovrapprezzo sulle consumazioni.

Ecco i primi 4 appuntamenti del mese di ottobre

– Giovedi 8 Ottobre si esibiscono Tino Tracanna (sassofoni) e Massimo Colombo (pianoforte) in "Antiques". I due musicisti rileggono con libertà e curiosità importanti pagine dei più grandi compositori della storia del jazz quali Ellington, Shorter,  Monk, Mingus facendone storie della nostra contemporaneità. Le melodie dei grandi compositori si intrecciano così con libere improvvisazioni dando vita a disegni imprevedibili come in un gioco con poche regole, tra echi antichi e moderne sonorità lungo un sentiero ricco di poesia.

– Giovedi 15 ottobre sarà la volta di "InDuet", con Barbara Belotti (voce) e Paolo Tandelli (pianoforte). Il duo propone un repertorio di brani internazionali che spaziano dagli anni ’60 ad oggi. Passando dai Beatles a Michael Jackson, dai Pearl Jam a Skin, l’atmosfera che si crea è accogliente grazie agli arrangiamenti ricercati dalle tonalità morbide.

– Giovedi 22 ottobre si prosegue con "Looking-up project", con Jean-Baptiste Bolazzi (pianoforte), Giorgio Marinoni (basso) e Stefano Bertoli (batteria). Il "Looking-up project" rivisita e interpreta i titoli originali del musicista Michel Petrucciani, scomparso nel gennaio 1999 à New York, alla giovane età di 36 anni. Spinto dalla voglia di rassemblare e federare il pubblico intorno alla musica di Petrucciani, il "Looking-up project" trio riprende liberamente i suoi titoli mantenendone l’essenza della sua musica. Un progetto nato dalla collaborazione fra tre amici, di orizzonti, e nazionalità diverse, che condividono l’esperienza di musicisti professionisti, l’entusiasmo e la spontaneità. Il trio propone un jazz brioso, con influenze latino, pop e swing, ispirato dall’universo di questo grande pianista, con l’obiettivo di diffondere e condividere un’interpretazione delle sue composizioni.

– Giovedi 29 ottobre: "Jazz academy new quartet", con Beppe Aliprandi (sax alto, sax tenore e flauto), Niccolò Cattaneo (pianoforte), Roberto Piccolo (contrabbasso) e Marco Zanoli (batteria). Viene proposta una selezione di brani d’autore, da Bud Powell a Thelonious Monk a canzoni famose del repertorio americano, ristrutturati e presentati in una veste di grande personalità. A questi si aggiungono brani originali di Aliprandi, apprezzato non solo come strumentista ma anche e soprattutto come compositore e arrangiatore.

Il ristorante american bar "Cielo" è a Dalmine in via Provinciale, 58. Per avere ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 035566734 oppure inviare un’email a info@cielodiningbar.com.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it