Grecia fuori dall'Euro? Io, greca a Bergamo: No, soluzione pericolosa - BergamoNews
L'intervista

Grecia fuori dall’Euro? Io, greca a Bergamo: No, soluzione pericolosa

Julia Andreu, greca residente a Bergamo gestisce il Café Egeo in via Masone, commenta la crisi che sta attraversando il paese ellenico: "Un'uscita dall'Europa isolerebbe un paese già in difficoltà e la Grecia vivrebbe anni di caos economico, sociale e finanziario. E poi le strade inesplorate, si sa, sono sempre le più pericolose".

Euro e austerity o grexit e Dracma? Detto così suona un po’ male, ma in fin dei conti è quello che si sta chiedendo il popolo greco, alle prese con la spinosa questione del Referendum. Una questione che affligge anche coloro che in Grecia hanno vissuto, e che ora si trovano qui, in Italia. Come Julia Andreu, proprietaria del Cafè Egeo: un piccolo e accogliente angolo di Grecia situato in via Masone 2/C a Bergamo.

Appena entrati ci presentiamo e ci vengono subito offerti del cibo e dell’acqua. "Se i nostri creditori fossero altrettanto gentili…" scherza Julia.

 

 

Ma il sorriso tramonta alla svelta, quando l’argomento passa dalle varianti del suo souvlaki (uno dei piatti tipici della tradizione greca) alla stretta attualità: "Gestisco un ristorante, mica sono un’economista… non so come ne usciremo. Quel che so, è che la situazione in Grecia è veramente difficile".

Referendum: votare ‘sì’ o votare ‘no’?

"Assolutamente ‘sì’. La Grecia non può fare a meno dell’Euro e l’Euro non può fare a meno della Grecia. Un’uscita dall’Europa isolerebbe un paese già in difficoltà e la Grecia vivrebbe anni di caos economico, sociale e finanziario. E poi le strade inesplorate, si sa, sono sempre le più pericolose…".

E per quanto riguarda Tsipras?

"Mi ricorda un po’ il vostro Premier, Matteo Renzi. Come lui sta pagando quanto di male hanno fatto i governi precedenti. Ha fatto bene a indice il referendum, non credo sia stato un modo di scaricare la patata bollente al popolo. E’ giusto che siano i cittadini a decidere. Del resto, in Grecia, la democrazia è di casa".

Fabio Viganò

 

leggi anche
  • Crisi
    Grecia a un passo dal default, ritirati 700 milioni dai bancomat
    Generico
  • Europa
    Chiudono per 7 giorni fino al referendum banche e Borsa in Grecia
    Tsipras chiede la chiusura di banche e Borsa
  • L'esperto
    Grecia sull’orlo del baratro “Stati ostaggio degli elettori troppi errori in questa Europa”
    Il prof Andrea Salanti sulla crisi greca
  • L'intervista
    Io, greco a Bergamo: “L’Europa sbaglia e Tsipras vincerà” – Video
    Arben Kolla, titolare del ristorante Odissea in via Previtali a Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it