Bondo di Colzate Sabato torna la Notte Nera: festa per le vie del borgo - BergamoNews
L'evento

Bondo di Colzate Sabato torna la Notte Nera: festa per le vie del borgo

Musica e misteri, leggende e risate: sabato 13 giugno a Bondo di Colzate torna la Notte Nera organizzata dal Circolo Vagabondo con il supporto di Promoserio - Comunità Montana Valle Seriana.

Musica e misteri, leggende e risate: sabato 13 giugno a Bondo di Colzate torna la Notte Nera organizzata dal Circolo Vagabondo con il supporto di Promoserio – Comunità Montana Valle Seriana. Dalle 19 a mezzanotte il programma è fittissimo: voli di rapaci e canti da vecchia osteria, risate e spettacolo con gli artisti da strada, musica e spazio per i bimbi con la fattoria dei cuccioli e i pony. E poi giocolieri, musicisti, clown, vigili speciali. Il tutto ad affiancare la tradizionale esposizione di prodotti artigiani e le degustazioni di prodotti tipici.

Passeggiate senza fretta per le vie del borgo, con una sorpresa in ogni angolo. Nel teatrino parrocchiale è stata allestita la mostra del pittore Candido Pasquali, per le vie del paese si esibiranno il Mago Linus e i Barabba Gulasch (per la Rassegna EstateIn), mentre il traffico umano sarà coordinato da un vigile molto speciale. In piazza vi aspettano quattro canti in compagnia, come nelle vecchie osterie, con gli Amici di Bondo, le Donne dell’Era e i Musici. Mentre Marziale darà prova della sua maestria da falconiere con il falco di Harris, il piccolo gheppio americano, il gufo reale e la bianca civetta delle nevi. 

Il programma

Zona Chiesa – Ore 19-24  

Baby fattoria e circuito Pony

Sorrisoli con truccabimbi

Mostra Candido Pasquali

Ensemble Piruettes  

Zona Piazza – Ore 19-24 

Mostra fotografica C’era una nolta

Canti popolari all’osteria

Fiera dell’artigianato e degustazione prodotti tipici 

Madonnaro 

L’angolo del falconiere

Ore 21.30 – Ordinarie storie di magia

Ore 22 – Losna Fire

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it