Quantcast
Addio al calcio per l'ex atalantino Davor Vugrinec - BergamoNews
In croazia

Addio al calcio per l’ex atalantino Davor Vugrinec

Se con il Lecce in due stagioni e mezzo lasciò il segno con 21 reti, in una stagione e mezza all'Atalanta, pur disputando 28 presenze, non riuscì a segnare nemmeno un gol. Ed è rimasto nella memoria dei tifosi nerazzurri come uno dei più grossi bidoni di quegli anni, insieme all'inarrivabile Gianni Comandini.

La sua avventura a Bergamo non è stata di quelle indimenticabili. Davor Vugrinec, ex attaccante croato classe 1975, in occasione del match valido per la trentacinquesima (e penultima) giornata della Prva NHL (la Serie A croata) tra il suo Slaven Belupo e lo Zadar, che la sua squadra ha vinto per 2-0, ha dato l’addio al calcio alla veneranda età di 40 anni.

Un addio poco fortunato sul piano personale, visto che Vugrinec è stato costretto a lasciare il campo, tra gli applausi scroscianti del pubblico amico e avversario, al minuto 26 a causa di un problema fisico. Un finale reso comunque più lieto dalla vittoria che ha regalato la salvezza allo Slaven Belupo.

Una carriera ricca di successi per il croato (2 campionati, 3 coppe ed una supercoppa in patria) e di record. Con ben 146 reti sommate nelle 16 stagioni disputate con le maglie di Varteks, Rijeka, Dinamo Zagabria, Nk Zagabria e Slaven, Davor Vugrinec è infatti il miglior realizzatore nella storia della massima serie croata, mentre con la maglia della nazionale a scacchi biancorossi vanta il discreto bottino di sette centri in ventotto presenze.

Più altalenante, invece, la sua avventura nel campionato italiano. Se con il Lecce in due stagioni e mezzo lasciò il segno con 21 reti, in una stagione e mezza all’Atalanta, pur disputando 28 presenze, non riuscì a segnare nemmeno un gol. Ed è rimasto nella memoria dei tifosi nerazzurri come uno dei più grossi bidoni di quegli anni, insieme all’inarrivabile Gianni Comandini.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Generico
Europa league
Vugrinec a 36 anni segna ancora
L'esultanza di Denis all'andata a San Siro
Il bomber
Atalanta, riecco Denis Già 4 gol col Milan All’andata gelò San Siro
Generico
Il ricordo
“Quella catenina d’oro rubata a mio fratello mentre moriva all’Heysel”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI