Quantcast
“Wilkommen bei Bergamo”, l'erroraccio sul cartello non è stato ancora corretto - BergamoNews
In centro

“Wilkommen bei Bergamo”, l’erroraccio sul cartello non è stato ancora corretto

Basterebbe un colpo di clic sul computer che programma il cartello elettronico luminoso, eppure a una settimana dalla denuncia del capogruppo della Lega Alberto Ribolla la scritta di benvenuto sbagliata non è stata corretta. Stiamo parlando del cartello posizionato in pieno centro, sul Sentierone, dal distretto urbano del commercio.

Basterebbe un colpo di clic sul computer che programma il cartello elettronico luminoso, eppure a una settimana dalla denuncia del capogruppo della Lega Alberto Ribolla la scritta di benvenuto sbagliata non è stata corretta. Stiamo parlando del cartello posizionato in pieno centro, sul Sentierone, dal distretto urbano del commercio.

Ora Ribolla chiede (di nuovo) spiegazioni con un’interrogazione: “In data 19 aprile ho segnalato tramite Facebook il clamoroso e banale errore di traduzione nel display elettronico posto davanti al Comune di Bergamo. In particolare il tabellone installato su suolo pubblico dal Distretto del Commercio del Comune di Bergamo riporta, tra le altre, la scritta “Wilkommen bei Bergamo” quando invece la dicitura corretta sarebbe “Willkommen in Bergamo” (doppia L e IN al posto di BEI, che significa “nei pressi di”). Ad oggi, dopo una settimana, l’errore è ancora in evidenza, quando per la correzione basterebbero pochissimo tempo. Ho ricevuto numerose segnalazioni in tal senso, l’ultima lo scorso venerdì, quando una signora ha segnalato l’errore alla guardiola di Palazzo Uffici, mentre ero presente. Considerato che fra pochissimi giorni inizia l’Expo non è certamente un bel segnale, sia per i turisti che per i cittadini, che su un display elettronico pubblico ci sia un errore così elementare. Interroghiamo l’amministrazione comunale per sapere se sia a conoscenza della questione e se non intenda agire affinché gli organi preposti correggano immediatamente il suddetto errore e controllino le traduzioni nelle altre lingue”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Generico
La foto
Concorrenza sleale? Curioso cartello in provincia
Generico
Il caso
Cartelli Expo con errore madornale, già messa una toppa
Generico
L'errore
“Benvenuti a Bergamo”, sul cartello traduzione (da principianti) sbagliata
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI