Quantcast
Alzano Lombardo, Renzi risponde alla seconda media “In voi vedo buona scuola” - BergamoNews
La lettera

Alzano Lombardo, Renzi risponde alla seconda media “In voi vedo buona scuola”

Il premier Matteo Renzi ha risposto alla lettera inviatagli dalla seconda media dell'Istituto Comprensivo Statale di Alzano Lombardo in cui i ragazzi avanzavano le proprie proposte e la propria visione di scuola: maggiore accoglienza, didattica alternativa, attrezzatura e laboratori moderni e professori entusiasti.

Matteo Renzi risponde agli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale di Alzano Lombardo: la Seconda A, ai primi di marzo, aveva inviato al premier una lettera in cui esponeva la propria visione di “Buona Scuola” e, a un mese di distanza, il presidente del Consiglio ha replicato con entusiasmo ai piccoli studenti.

“Carissimi studenti – scrive Renzi – sono felice di ricevere la vostra lettera. Nelle vostre parole riconosco la Buona Scuola che stiamo cercando di costruire tutti insieme. Una scuola moderna, aperto al confronto, dove la diversità smette di essere un ostacolo e diventa opportunità. Dove tutti danno il proprio contributo e ognuno è messo nelle condizioni di poter dare il meglio di sé. Una scuola che offre strumenti e stimola riflessioni, perchè il futuro del nostro Paese sia affidato a cittadini liberi di pensare con la propria testa. Ho apprezzato le vostre riflessioni sulla motivazione degli insegnanti: è un aspetto fondamentale della riforma. Vi ringrazio per il vostro contributo e vi auguro ogni bene. Un carissimo saluto”.

Nella lettera originariamente inviata al premier gli studenti della Seconda A avevano scritto i propri desideri per la scuola del futuro: dalla maggiore accoglienza ad una didattica alternativa, che venga favorita anche da attrezzature moderne e rinnovate; da una scuola che veda gli studenti maggiori protagonisti, tra uscite didattiche e laboratori, a professori entusiasti e più disponibili nel rapporto con gli studenti; dalla gratuità della scuola dell’obbligo fino alla riorganizzazione degli orari e alla flessibilità.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Lo studio della Cisl sulla situazione della Scuola in Bergamasca
Lo studio
Scuola, a Bergamo il 18% degli studenti la abbandona Più alternanza col lavoro
Renzi illustra il disegno di legge sulla scuola
Governo
La scuola cambia: il preside potrà scegliere i prof
Generico
L'intervento
“Nel nostro pessimo Paese la buona scuola è la solita clamorosa panzana”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI