BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le 15 orobiche in C e D pronte a emergere Ciserano tra le favorite

Campionati al via per le squadre di tamburello, sport che nella provincia di Bergamo trova un numeroso seguito e tanti praticanti. La presenza orobica conta di una formazione nella serie B nazionale e quattordici in quelle interprovinciali di C e D.

Campionati al via per le squadre di tamburello, sport che nella provincia di Bergamo trova un numeroso seguito e tanti praticanti. La presenza orobica conta di una formazione nella serie B nazionale e quattordici in quelle interprovinciali di C e D.

Nel campionato cadetto (girone A) gareggia il Ciserano con la nomea di favorito per il salto di categoria. Il primo turno è stato disputato parzialmente domenica scorsa poiché la gara tra il Rilate (Asti) e il Ciserano è stata rinviata per impraticabilità del campo dei piemontesi causa la pioggia caduta sino a poche ore prima del via. Il debutto dei bianconeri del presidente Flavio Ubiali, avverrà cosi domenica prossima in casa alle 15.30, quando affronteranno il Malavicina (Mantova), un’avversaria tra le più qualificate.

Sino a metà del mese di luglio sarà giocata la regular season. Al termine le prime quattro compagini dei due gironi qualificatori disputeranno i playoff, dove saranno in palio tre posti nella serie A del 2016. Le altre affronteranno i playout che serviranno a definire tre retrocessioni in serie C. Oltre alle citate Rilate e Malavicina, nella prima parte del torneo il Ciserano affronterà la bresciana Capriano, la veronese Mazzurega, l’astigiana Castell’Alfero e le trentine Mezzolombardo, Nave San Rocco e Segno.

Cinque sono le formazioni bergamasche della serie C: Arcene, Bonatese, Castelli Calepio, Filago e Dossena. Nel campionato affronteranno tre bresciane: Borgosatollo, Gussago e Nigoline. Le compagini orobiche della serie D sono: Bonate Sopra, Madone, Malpaga, Pontirolo, Roncola, Roverese, San Paolo d’Argon, Sotto il Monte e Torre dè Roveri. Anch’esse affronteranno, divise in due gironi, squadre bresciane o milanesi. I due campionati prevedono una fase di qualificazione e in seguito, i playoff promozione e i playout retrocessione. Le possibilità perché le compagini della nostra provincia emergano nelle classifiche, sono parecchie.

 

Il programma di serie C e D del prossimo fine settimana (sabato, ore 15.30)

SERIE C: Borgosatollo-Dossena, Castelli Calepio-Nigoline, Gussago-Arcene (domenica); Bonatese-Filago.

SERIE D – GIRONE A: Capriano del Colle A-Madone, Travagliato-Malpaga, Roverese-Bonate Sopra, Roncello-Pontirolo. GIRONE B: Roncola Treviolo-Torre dè Roveri, Sotto il Monte-Flero, San Paolo d’Argon-Capriano del Colle B. Riposa Gussaghese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.