BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bolt, lo skate elettrico made in Bergamo: raccolti 2mila dollari in tre giorni fotogallery

La raccolta fondi lanciata su Indiegogo dal 21enne Lorenzo Cella ha raccolto oltre 2.600 dollari grazie a dieci donazioni: l'obiettivo per iniziare la produzione del più piccolo veicolo elettrico al mondo è fissato a 50mila.

Più informazioni su

L’idea di produrre il più piccolo veicolo elettrico al mondo è venuta a Lorenzo Cella, 21enne bergamasco studente di Ingegneria Robotica al Politecnico di Milano, ma, a giudicare da come è stata accolta sul sito di crowdfunding Indiegogo, ben presto potrebbe decollare in tutto il mondo.

Partendo dalla propria esperienza di pendolare stanco di percorrere lunghi tragitti a piedi, Lorenzo insieme al padre Giuseppe ha messo a punto Bolt: si tratta di uno skateboard elettrico che, rispetto ai suoi predecessori, fa delle dimensioni e del peso ridotto e del bassissimo consumo i suoi punti di forza.

Le dimensioni, 60 centimetri di lunghezza per 25 di larghezza e 10 di spessore, e il peso di 4 chili lo rendono il più piccolo veicolo elettrico del mondo che può essere trasportato facilmente con sé tutti i giorni e senza alcuna fatica: grazie a un motore da 2mila watt e una batteria da 5mila mAh, Bolt ha un’autonomia di 10 chilometri e può raggiungere una velocità massima di 21 chilometri orari ed è in grado di spingere una persona anche in salita. Il tutto è nascosto nella tavola in legno, rendendolo alla vista un normale skateboard.

Ma non è solamente un mezzo di trasporto: la grande potenza sprigionata dalla batteria grazie a una porta Usb può caricare fino a 20 volte un iPhone. Per la ricarica completa di Bolt, invece, servono una comune presa a 220 volt o l’accendisigari dell’auto e poco più di un’ora. Guidarlo è facilissimo, grazie a un piccolo telecomando.

Per finanziare il proprio progetto Lorenzo ha deciso di affidarsi a Indiegogo e, in appena tre giorni, ha già trovato dieci persone che hanno contribuito per un totale di oltre 2.600 dollari: nella sua campagna sono stati fissati anche altri obiettivi aggiuntivi, come la possibilità di integrare il mezzo con delle luci a led per continuare ad usare Bolt anche nelle ore serali, lo sviluppo di un app per iOS e Android in grado di comandare il mezzo con lo smartphone o con la tecnologia indossabile, la personalizzazione della tavola o la possibilità per gli utenti di cambiare da soli la batteria.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Raúl

    Ciao amici.
    Molto interessante progetto.
    Mi chiedo quanto peso sostenuto.
    Grazie mille.

  2. Scritto da Silvia

    Dove si può acquistare??? Grazie

  3. Scritto da Piero

    Lorenzo è geniale e gli faccio tanti auguri. Poi, se i giovani, anziché andare sulla tavola camminassero a piedi per le brevi distanze, sarebbe più salutare, no?

  4. Scritto da Daniele

    E’ fantastico! Anche a me piacerebbe conoscere il previsto prezzo di mercato.
    E’ stato fatto un test prolungato di quella trasmissione a cinghia? Mi sembra l’unica parte a rischio rottura, però nel video si vede poco, non so. In ogni caso, complimenti!

  5. Scritto da pedro

    idea fighissima per i piccoli spostamenti! ma secondo te quale potrà essere, indicativamente, il prezzo di mercato?

  6. Scritto da Lorenzo

    Ti ringrazio! Comunque ha circa 10km di autonomia.
    Per chi volesse dare un contributo al progetto o ordinare Bolt, questo è il link http://igg.me/at/bolt-ev/x/8721776

    1. Scritto da Luccio

      Bravo Lorenzo mettine in produzione 10 per mè,poi passo da bgnews a ritirarli.

  7. Scritto da oscar

    Acuta l’intuizione, ma soprattutto sapiente l’ingegnerizzazione.
    Se non avessi visto il video avrei stentato a crederci…
    Ma che autonomia ha?

  8. Scritto da Giorgio

    si parte un giorno prima?