BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Carabiniere killer a Napoli in servizio a Zanica Ora è accusato di omicidio

Si chiama Jacopo Nicchetto, 34 anni, il carabiniere accusato di omicidio in seguito a una rapina tentata a Ottaviano, in provincia di Napoli. L'uomo ha prestato servizio per tre anni a Zanica, fino al 2011 quando ha chiesto il trasferimento nel battaglione di Mestre. I colleghi lo ricordano come un tipo riservato.

Si chiama Jacopo Nicchetto, 34 anni, il carabiniere accusato di omicidio in seguito a una rapina tentata a Ottaviano, in provincia di Napoli. L’uomo ha prestato servizio per tre anni a Zanica, fino al 2011 quando ha chiesto il trasferimento nel battaglione di Mestre. I colleghi lo ricordano come un tipo riservato. Proprio lui mercoledì scorso, insieme al collega Claudio Vitale, ha preso d’assalto il supermercato Etè. La rapina non è andata a buon fine. I dipendenti hanno reagito e i carabinieri hanno iniziato a sparare prima di darsi alla fuga, inseguiti. L’auto dei due militari è stata accerchiata da nove persone, che li hanno picchiati. Nicchetto ha estratto la pistola e ha sparato un colpo che ha centrato Pasquale Prisco, 28 anni, figlio del titolare del supermarket. Fermati dalle forze dell’ordine, i due carabinieri sono stati arrestati e si trovano nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.