BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Toscana a Expo Milano 2015

La Regione Toscana si prepara ad accogliere i visitatori di Expo con oltre 450 eventi sul suo territorio, 30 appuntamenti nel Fuori Expo a Milano e un ricco palinsesto di iniziative volte a far conoscere il Buon Vivere toscano. Leitmotiv del suo spazio espositivo saranno i cinque sensi. L’artista Alessandro Mendini ha realizzato il logo di Toscana Expo 2015.

Oltre 450 eventi in programma sul suo territorio per tutta la durata di Expo; 30 appuntamenti tra incontri B2B, mostre, convegni, conferenze, show cooking e wine al Fuori Expo nella cornice unica dei Chiostri dell’Umanitaria a Milano; dai 50 ai 70 mila i visitatori previsti nel suo stand all’interno del Padiglione Italia; 2 milioni e mezzo di euro il costo complessivo che comprende la sua partecipazione a Expo, al Fuori Expo e l’organizzazione del ricco palinsesto di eventi.

Sono i numeri della presenza e dell’intervento della Regione Toscana all’Esposizione universale di Milano, una delle regioni protagoniste dell’atteso evento, che per la grande occasione ha scelto un suo claim, “Sono secoli che viviamo nel futuro”, il cui significato vuole testimoniare una Toscana “riconoscibile”, ma diversa dai soliti cliché; la Toscana del buon vivere che s’impegna nella tutela e salvaguardia del suo territorio e delle sue tradizioni e, contemporaneamente, alimenta la ricerca tecnologica, mantenendo il giusto equilibrio tra innovazione e eredità secolare.

L’architetto, designer e artista, Alessandro Mendini, ha cercato di mettere insieme i simboli tipici della Toscana, creando il logo che la rappresenterà a Expo. La sua composizione è l’esito di una sequenza di segni, ciascuno dei quali esprime uno dei principali elementi in gioco. La T di Toscana incornicia ognuno di questi simboli: la poesia, il vino, l’olio, la cultura, Pinocchio, la musica, la ricerca scientifica, la tradizione, le montagne e il mare.

ll concept dell’allestimento: un viaggio in Toscana che stimolerà i cinque sensi

Partendo dall’asse tematico portante di Expo 2015, ‘Nutrire il Pianeta. Energia per la vita’, sarà raccontata la storia di una regione fatta di tradizione, di arte, di paesaggio, ma anche di ricerca e innovazione applicata a ogni ambito e settore della vita e dell’economia.

Leitmotiv dello spazio espositivo toscano saranno i sensi. Un viaggio che stimolerà la vista, l’udito, il tatto, l’olfatto e che condurrà il visitatore alla scoperta della Toscana attraverso un “A FIVE MINUTES DAY”: una video istallazione che occuperà tutti gli schermi del totem centrale, raccoglierà immagini, suoni e suggestioni, offrendo un vero e proprio viaggio di un giorno in Toscana condensato in cinque minuti. L’elemento unificante dello spazio espositivo sarà il senso dell’olfatto attraverso il profumo della Toscana. Un maestro profumiere darà vita ad un’essenza inedita formata da una miscela di evocazioni e suggestioni del territorio.

Le quattro parole chiave che faranno da linee guida per la creazione dell’opera sono: Paesaggio, Arte e Cultura, Cibo, Scienza e Tecnologia.

Regione Toscana si propone, inoltre, di creare una parete interattiva multimediale composta da suoni e immagini legati al territorio. I visitatori potranno interagirvi accedendo ai contenuti tramite schermi e, alla fine del viaggio, portare via con sè la loro esperienza toscana su un dispositivo di memoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.