BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco Gori alza i toni “Stesse opere? Per forza: in 5 anni fatto poco o nulla”

Un intervento pacato, ma dal contenuto pungente quello del sindaco Giorgio Gori in Consiglio comunale. Il primo cittadino ha risposto alle critiche del leader dell'opposizione, Franco Tentorio.

Più informazioni su

Un intervento pacato, ma dal contenuto pungente quello del sindaco Giorgio Gori in Consiglio comunale. Il primo cittadino ha risposto alle critiche del leader dell’opposizione, Franco Tentorio, che settimana scorsa aveva sottolineato (leggi qui) l’inclusione, nelle linee programmatiche, di molte opere ereditate dalla sua amministrazione. Secca la risposta del sindaco: “Non ho nulla contro la continuità, anzi, siamo pronti a riconoscerla ovunque sia riconoscibile. L’elenco delle opere è molto simile, anche perché negli ultimi cinque anni non se n’è fatta neanche una. Tentorio cita un lungo elenco di cose che sono nell’agenda della città da lungo tempo: parcheggio all’ex parco faunistico, che è rimasto lì cinque anni, ex gasometro, lo stadio, il palazzetto dello sport, Gamec, Daste e Spalenga, Porta Sud, il sottopasso di Boccaleone, Astino, Carmine e Sant’Agata, Casa Suardi. L’Accademia della Guardia di Finanza è un successo dell’intera politica bergamasca. Continuiamo a parlare perché non una è stata portata buon fine. Anzi, una sì, il piazzale della stazione che stiamo cercando di mettere a posto. La scommessa di questi anni è lo sviluppo senza risorse. Ci siamo incamminati con molto impegno e buona lena. Alla fine si tira una riga e si vede cosa si è fatto e cosa no. I cittadini non si accontentano delle cose dette. Nel caso di chi ci ha preceduto si è visto lo scorso 8 di giugno".

Franco Tentorio si è difeso con esperienza, senza trascendere il livello di sana verve politica. “Alcuni interventi del sindaco e degli assessori sono stati fatti con il torcicollo. La città vuole sentirsi dire cosa farete in futuro, non cosa è stato fatto in passato. Abbiamo apprezzato la continuità su alcune grandi opere che sono partite: Sant’Agostino, Carrara, Donizetti, Mura Venete, teleriscaldamento, ex Riuniti. Si sa che le opere di consistenti dimensioni richiedono più amministrazioni e quindi noi siamo lieti di vervi passato il testimone. Abbiamo denunciato l’assenza di alcuni grandi opere. Rimane totale silenzio riguardo agli oneri tributari. Una certa preoccupazione che la somma tra Prodi e Renzi porti a un aumento delle tasse esiste. L’ultima frase del sindaco non è stata molto elegante. Proprio perché siamo in minoranza eserciteremo opposizione critica e collaborare con la dovuta partecipazione".

LA CRONACA DELLA DISCUSSIONE IN CONSIGLIO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco Saita

    Curiosità ma anche polemiche per il progetto dell’attuale Amministrazione di dotare la Città Alta di un’imponente cinta muraria. “Il Senato Veneto”, ha dichiarato il Sindaco, “ci accusa di non riconoscere la continuità con ciò che è stato fatto. Non abbiamo invece nulla contro la continuità, anzi, siamo pronti a riconoscerla ovunque sia riconoscibile. L’elenco delle opere è molto simile solo perché negli ultimi 454 anni non se n’è fatta neanche una”.

  2. Scritto da Nicola

    Finora Gori ha fatto i proclami e niente altro se non dare multe a destra e manca…spero si dimetta presto

    1. Scritto da Patrizio

      Hai infranto il codice della strada, hai preso la multa, ora Gori si deve dimettere?
      Sei troppo forte.

      1. Scritto da Ales

        tu sei forte !!!! come fai a dire che ha infranto il codice della strada eri magari presente?
        A casa i millantatori!!

  3. Scritto da wiw

    Da cittadino vedo una novità. Ottimi manifesti-slogan Gori dopo neanche un anno di mandato. Non si era mai visto. Forse, dico forse, a Tentorio questo disturba: comunicazione professionale che incide sull’opinione, a fronte di una realtà amministrativa magari non così ….”clamorosa”?

  4. Scritto da Andrea

    Ogni sindaco eredita dal precedente (precedenti). A Gori è toccato il poco o nulla della precedente amministrazione. Vedremo se saprà invertire la rotta

    1. Scritto da sara

      Hai ragione Andrea, i bergamaschi aspettavano solo un sidaco che come priorità volesse aprire una moschea per i fedeli di religione musulmana. Noto anche che è diminuita la sicurezza del cittadino, i mendicanti si sono decuplicati . Forse non era quello che speravamo e soprattutto non era quello che mio malgrado avevo votato. sara

      1. Scritto da Patrizio

        Ho capito bene? La priorità del sindaco è aprire una moschea?
        nota che è diminuita la sicurezza del cittadino, da quando è arrivato Gori?
        Non riesco a capire da dove arrivano queste fantasie.
        Voglio solo riflettere. Fatelo anche Voi.

  5. Scritto da poverabergamo

    Recintare totalmente, ripeto totalmente Piazza Vecchia il 25 di marzo per sostituire un centinaio di sampietrini è una cosa logica per il sindaco gori ? Andare a vedere per credere. Dimenticavo: operai al lavoro due !

  6. Scritto da Mirko Isnenghi

    Non vedo cosa ci sia di male nel dire che la passata amministrazione ha fatto poco o nulla. Se si rivedessero le trasmissioni fatte in campagna elettorale tra i candidati sindaco, tra cui il sottoscritto, lo stesso Tentorio confermava di non aver fatto nulla a causa del patto di stabilità. Tentorio avrebbe dovuto apprezzare che una volta tanto nei programmi tra due giunte ci sia continuità e magari proprio per questo almeno astenersi se non votare a favore.

    1. Scritto da edo

      Non mi risulta che Tentorio abbia mai detto di non aver fatto nulla.. Forse è il caso che se le vada a rivedere Lei le trasmissioni

      1. Scritto da Mirko Isnenghi

        Lo domandi a Tentorio che quale persona onesta non farà che confermare quanto ho detto.

  7. Scritto da Chicchettone

    Vedremo fra quattro anni che fará lui, visto il quaquaraquà del primo anno. Scuola Renzi, ovviamente

    1. Scritto da Condivido

      hai ragione, gli rimangono solo i toni. Fra quattro anni si affievoliranno notevolmente fino a sparire.
      Chi si ricorda più di Bruni: non esiste traccia del suo passaggio

    2. Scritto da veronica

      Aumenterà l’addizionale comunale all’IRPEF…. e continuerà a sanzionare i locali del Borgo-

  8. Scritto da Fabio Gregorelli

    RISPOSTA IN CONSIGLIO COMUNALE.
    Voglio rasserenare l’assessore Ghisalberti che non vogliamo offendere nessuno.
    Ma le voglio dire che oggi abbiamo riscontrato proprio da parte dei giovani molte condivisioni a nostro favore.
    Gli unici a lavorare gratis per EXPO saranno purtroppo i giovani.